×

Serie B: Ascoli, croci sul campo e minacce a giocatori

default featured image 3 1200x900 768x576
161732083 f011b7b5 fd33 4a02 b74d 8adb55334dcc

Un macabro avvertimento con croci tombali piantate nel campo in cui la squadra si allena e qualche striscione di minacce ai giocatori: questo è il clima pesante che si respira in città, fra gli ultrà dell’Ascoli, la squadra cui non resta che evitare la retrocessione in Lega Pro. Il sogno della serie B si è miseramente infranto qualche giorno fa, e ora bisogna qualificarsi per i play out. “E’ finita la pazienza, o salvezza o violenza”, si legge sugli striscioni, le cui foto circolano su Facebook da qualche giorno.

Dopo la partita tra Ascoli e Verona, terminata con la schiacciante vittoria della squadra veneta, si sono scatenate proteste e non sono stati pochi i momenti di tensione. Questi “avvertimenti” non fanno stare tranquilli, quindi si prevede un rafforzamento dell’ordine pubblico nelle prossime partite in programma.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora