Pogba scrive a Bryan, tornato a giocare dopo il cancro | Notizie.it
Pogba scrive a Bryan, tornato a giocare dopo il cancro
Sport

Pogba scrive a Bryan, tornato a giocare dopo il cancro

Il messaggio di Pogba a Bryan
Pogba, messaggio a Bryan

Il centrocampista dello United al ragazzino che ha battuto il tumore: "Sono così orgoglioso di te, amico mio".

Il calcio a volte sa regalare grandi emozioni. Paul Pogba, centrocampista del Manchester United, ha scritto su twitter un messaggio a Bryan, giocatore 14enne della Juventus Under 15, di nuovo in campo (amichevole contro il Bologna) dopo aver vinto la partita più difficile, quella contro il cancro.

Il messaggio di Pogba

“Che benedizione è che Bryan abbia battuto il cancro e ora ha giocato la sua prima partita con la Juve U15. Sono così orgoglioso di te amico mio, grazie per essere stato d’ispirazione per me e per tanti altri. Spero di vederti presto! #fightcancer #beatcancer #thisiswhyweplay” si legge nel post pubblicato dal francese campione del mondo. Il messaggio è accompagnato da una serie di immagini che ritraggono i due insieme e lo stesso Bryan appare quindi in video mentre saluta Pogba: “Ciao Paul, come stai? Sono tornato in forma”.

La scoperta del cancro

Nel 2015 Bryan aveva scoperto di avere un tumore: tutta la Juve fin da subito si era stretta al piccolo giocatore.

Il 16 dicembre Pogba (all’epoca in forza alla Juve), dopo aver segnato al Torino nel derby di Coppa Italia vinto 4-0, aveva esultato dedicando un pensiero a Bryan. “Bryan sono con te” si leggeva sulla maglietta mostrata dal centrocampista. Ora il peggio è passato: Bryan può di nuovo correre serenamente sul rettangolo verde e siamo sicuri che nel suo cuore un posto importante ce l’abbia anche il grande campione che gli è stato vicino in un momento complicato.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Giorgio Meroni
Giorgio Meroni 575 Articoli
Giorgio Meroni, nato a Milano nel 1984. Dopo la laurea triennale e magistrale in lettere moderne, frequenta un master in giornalismo, sua grande passione fin dall'adolescenza. Diventa giornalista professionista nel 2014. Segue con interesse la politica, lo sport e il mondo della tv. Grande tifoso del Milan.