Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Santa Maria di Sala è pronta ad accogliere il Giro d’Italia 2019
Sport

Santa Maria di Sala è pronta ad accogliere il Giro d’Italia 2019

giro ditalia
giro ditalia

Il 30 maggio il giro d'Italia farà tappa a Santa Maria di Sala, in provincia di Venezia. Il sindaco ha organizzato importanti eventi.

La 18esima tappa del 102° giro d’Italia passerà per il comune di Santa Maria di Sala. I preparativi procedono a pieno ritmo e sono davvero tante le iniziative proposte da questo comune veneziano di circa 18 mila abitanti. Il sindaco Nicola Fragomeni aveva già manifestato le sue aspettative riguardo questo evento. Venerdì scorso, invece, si è svolto un importante incontro: “Santa Maria di Sala culla del ciclismo”. Vediamo i dettagli.

La città culla del ciclismo

Venerdì 12 aprile si è svolto “Santa Maria di Sala culla del ciclismo” presso il teatro comunale di villa Farsetti. L’introduzione è toccata proprio al sindaco, Nicola Fragomeni, che dalle 20.30 ha presentato al pubblico il programma della serata. Dopo di lui sono intervenuti il giornalista sportivo e scrittore Claudio Gregori, noto a Santa Maria di Sala per aver scritto “Labron. La vita e le avventure di Toni Bevilacqua”, il vice-direttore della Gazzetta dello Sport Pier Bergonzi ed il vice-direttore del Giro d’Italia Stefano Allocchio.

Insieme hanno presentato l’edizione 2019 della corsa rosa e la diciottesima tappa Valdaora, che passerà per le vie del paese il prossimo 30 maggio.

L’occasione ha permesso al cavaliere Bruno Carraro e al sindaco Fragomeni di premiare Stefano Allocchio con un particolare riconoscimento. Nel corso della serata non sono mancati gli interventi di famose figure sportive come Silvio Martinello, cinque volte campione del mondo, oro olimpico ad Atlanta 1996 e bronzo alle Olimpiadi di Sidney 2000. Oltre a lui era presente anche Alessandra Cappellotto, che fu la prima italiana a diventare campionessa del mondo su strada, titolo che vinse nel 1997 a San Sebastián in Spagna.

Faustino Coppi, ospite d’onore

L’evento è stata intervallato da alcuni momenti musicali: in particolare la cantante Carol Magagna ha presentato un pezzo in onore della compianta Chiara Pierobon, indimenticabile ciclista di Santa Maria di Sala che faceva parte della Nazionale femminile. La canzone si chiamava “Blu”. L’ospite d’onore della serata, però, è stato Faustino Coppi.

Il figlio del leggendario campione ha approfittato dell’occasione per presentare il suo nuovo libro ““Un’altra storia di Fausto Coppi. Lettere di un figlio a suo padre”, scritto in collaborazione con il giornalista Salvatore
Lombardo. La serata si è conclusa con la vendita dei volumi presentati e la possibilità di ricevere una copia del libro autografata dall’autore Coppi. Una serata indimenticabile che ha riunito molti appassionati di ciclismo e non intorno alla provincia veneziana che attende con ansia il passaggio del giro d’Italia 2019.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche