Lutto nel Real Madrid: è morto Farid Zidane, fratello di Zinedine
Sport

Lutto nel Real Madrid: è morto Farid Zidane, fratello di Zinedine

farid zidane
farid zidane

Il tecnico del Real Madrid aveva lasciato il Canada lo scorso venerdì: ora il mistero della partenza improvvisa è stato svelato.

Il club spagnolo del Real Madrid ha osservato un minuto di silenzio prima dell’allenamento di sabato 13 luglio, in ricordo di Farid Zidane. Il fratello di Zinedine, infatti, è morto e probabilmente questa è la causa che aveva spinto il tecnico a una partenza improvvisa dal ritiro a Montreal, in Canada. Farid era molto malato da tempo e l’aggravarsi della situazione ha fatto avvicinare Zinedine. Secondo alcune fonti ufficiali, inoltre, il tecnico era stato avvisato telefonicamente dell’accaduto. Dopo aver avvisato la società quindi, gli è stato permesso di lasciare il luogo del ritiro del Real Madrid. Fino al ritorno del tecnico francese, infine, gli allenamenti saranno coordinati da David Bettoni.

I segnali di allarme

Farid Zidane era ammalato da molto tempo e nell’ultimo periodo si era aggravato. Per questo motivo, il tecnico del Real Madrid che si trovava in Canada aveva deciso di fare ritorno a casa. Questo è stato il primo segnale di allarme.

Il secondo, invece, riguarda il figlio Luca: il giovane, infatti, ha lasciato il ritiro precampionato del Racing Santander per avvicinarsi a suo padre. Secondo il sito ufficiale del Real Madrid, inoltre, sarebbe stato proprio Luca a chiamare il club spagnolo nella notte fra venerdì e sabato. Dopo aver spiegato i motivi che lo spingevano ad abbandonare il ritiro, il calciatore avrebbe ottenuto la possibilità di raggiungere Farid.

Farid Zidane

Farid è morto a 54 anni, gettando nello sconforto il mondo calcistico. Dal club spagnolo del real Madrid arriva un messaggio: “Tutti i membri della prima squadra del Real Madrid hanno osservato un minuto di silenzio prima di allenarsi a Montreal dopo la scomparsa di Farid Zidane, il fratello del nostro allenatore, Zinedine Zidane”.


© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Laura Pellegrini
Classe 1998, cresciuta condividendo il sogno del padre. Veronese di origini, ma milanese acquisita. Studentessa universitaria presso la facoltà di "Comunicazione e Società" con un grande sogno nel cassetto: costruire una carriera internazionale e un nome nel giornalismo politico. Amante dei viaggi e curiosa rispetto ai fatti di attualità, insegue con determinazione il suo obbiettivo.