Inter-Manchester United, più no che si per Conte finisce 0-1
Sport

Inter-Manchester United, più no che si per Conte finisce 0-1

La partita termina 0-1 per il Manchester United. Bene l'Inter durante il primo tempo, nel secondo cala di tono e lo United ne approfitta.

Prime prove per il rodaggio. Al via l’International Champions Cup che vede di fronte Inter e Manchester United. Le due squadre si incrociano per testare la prima parte di preparazione. Sarà l’occasione giusta per chiudere il tormentone Lukaku?

Inter-Manchester United

Il primo tempo inizia con le squadre decisamente sulle gambe. Pegno per la dura preparazione estiva. Il Manchester United decide di non schierare il suo attaccante di riferimento Lukaku, per condizioni fisiche non ottimali. L’Inter invece, soffre di una vera e propria mancanza nel reparto offensivo. In campo Longo ed Esposito.

A circa dieci minuti dal fischio di inizio parte la pressione dello United. I ritmi si alzano e si fa pericolosa in più occasioni. Prima Shaw, poi Martial. Lo United appare quasi in forma e il pubblico accompagna i giocatori ad ogni tocco di palla.

L’unica azione degna di nota per l’Inter è sugli sviluppi di un calcio d’angolo, quando D’Ambrosio sul secondo palo viene anticipato di pochissimo prima di poter calciare.

Il secondo tempo

Parte forte il Manchester che al 15′ del secondo tempo sbatte sul palo. Matic su calcio d’angolo con un colpo di testa degno di nota batte Handanovic ma non entra in rete.

La parte più funzionante per l’Inter di Conte sono decisamente le fasce.

L’ingresso di Perisic ha rivoluzionato la partita. Su e giù continui che mettono in difficoltà la squadra in rosso.

A sfiorare il goal per l’Inter è ancora il terzino D’Ambrosio, sempre su calcio d’angolo.

Doccia fredda per i neroazzurri che al minuto 76 vanno sotto 0-1 con il goal di Greenwood. Il talento dello United approfitta di una respinta del portiere dell’Inter per fintare su Joao Mario ed imbucare la palla nell’angolino. Tre minuti dopo ancora il gioiellino del Manchester protagonista. Traversa piena per Greenwood.

L’Inter ci prova nel finale ma niente da fare. Il risultato finale recita 0-1 per lo United.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Marco Bruto
Marco Bruto, nato a Milano l'11 novembre 1995, laureando in "Scienze Sociali per la globalizzazione". Ho effettuato un tirocinio presso TMS, gruppo specializzato nella gestione di testate giornalistiche. Completano il mio profilo una forte passione per il giornalismo, i viaggi, la cronaca e gli esteri.