×

Dybala ai saluti? Avvistato con i dirigenti di un’altra squadra

L'opzione più quotata sarebbe lo scambio con Mauro Icardi, difficile da realizzare ma soddisferebbe entrambe le parti.

Sembrerebbe non essere bastato lo splendido goal di Paulo Dybala in amichevole a Trieste. Controllo col tacco e pallonetto vincente. Il bilancio della Juventus è in rosso e per rientrare la società potrebbe fare a meno del suo numero 10. Domenica 18 Agosto 2019 infatti, il centroavanti bianconero è stato intravisto a Como in compagnia di alcuni dirigenti dell’Inter.

Dybala è ancora in vendita

Non basta la grinta e la voglia della “Joya” di voler rimanere a Torino. Paulo Dybala per la Juventus resta sul mercato. Quello che si è intravisto è un segnale parecchio positivo, la nuova posizione disegnata da lui da mister Sarri sembra funzionare. Dybala potrebbe giocare come falso nove. La stessa posizione utilizzata daa Mertens nel suo anno d’oro a Napoli. Tutto questo però va a contrastare il bilancio della società bianconera. Ha urgenza di cedere ed il conto è in rosso. A sbloccare questa situazione di stallo, una notizia che fa tremare i tifosi bianconeri.

Paulo Dybala è stato intravisto Domenica 18 Agosto, a Como al ristorante Villa d’Este con alcuni dirigenti dell’Inter. L’opzione più quotata sarebbe lo scambio con Mauro Icardi, difficile da realizzare ma metterebbe d’accordo entrambe le parti.

Mario Mandzukic

Il rinnovo per Mario Mandzukic ancora non arriva. Il rapporto tra il giocatore e la Juventus è tutt’altro che rose e fiori. Il croato ha rifiutato l’offerta del Manchester United e aspetta proposte dalla Bundesliga, in Germania. ma il Bayern Monaco ha ribadito alla Juventus in queste ore che non farà offerte per Mandzukic. Il motivo? Non è stato trovato l’accordo e il via libera definitivo. Quindi niente da fare, nessun ritorno in Germania per Mandzukic che continua la preparazione da separato in casa. La Juventus non cambia linea e continuerà a provar a vendere il croato, anche se le soluzioni disponibili sono sempre meno e il tempo stringe.

Marco Bruto, nato a Milano l'11 novembre 1995, laureando in "Scienze Sociali per la globalizzazione". Ho effettuato un tirocinio presso TMS, gruppo specializzato nella gestione di testate giornalistiche. Completano il mio profilo una forte passione per il giornalismo, i viaggi, la cronaca e gli esteri.


Contatti:

Contatti:
Marco Bruto

Marco Bruto, nato a Milano l'11 novembre 1995, laureando in "Scienze Sociali per la globalizzazione". Ho effettuato un tirocinio presso TMS, gruppo specializzato nella gestione di testate giornalistiche. Completano il mio profilo una forte passione per il giornalismo, i viaggi, la cronaca e gli esteri.

Leggi anche