×

Inter, le nazionali preoccupano Conte: rischio infortuni

La pausa per le Nazionali non lascia dormire sonni tranquilli ad Antonio Conte, preoccupato per le condizioni fisiche di Godin e Lukaku.

inter nazionali

L’Inter quest’anno, con l’arrivo di Antonio Conte in panchina nel corso dell’ultima estate, punta in alto con la consapevolezza di potersela giocare a differenza delle passate e buie stagioni. Sicuramente, sia a livello qualitativo che numerico, la rosa nerazzurra non è equiparabile ai top club europei. Conte lo sa e per questo motivo nelle ultime due sfide contro Barcellona (in Champions League) e Juventus (in campionato) ha rischiato il meno possibile, al fine di eludere problemi fisici per i suoi giocatori. Nella trasferta del Camp Nou era assente Lukaku, nella sfida di San Siro ha preferito preservare le condizioni di Stefano Sensi e Diego Godin (sostituiti, rispettivamente, al 30′ e al 55′). Ora l’Inter dovrà fare i conti con le nazionali.

Inter e nazionali: i convocati

Sicuramente, la speranza di Antonio Conte è che in Nazionale i suoi ragazzi corrano il minor numero di rischi.

Il C.t dell’Italia, Roberto Mancini, ha deciso di non convocare Stefano Sensi a cui è stata concessa la facoltà di recuperare ad Appiano Gentile in vista della trasferta dell’Inter di Reggio Emilia. Dall’Uruguay, Diego Godin ha rassicurato l’ambiente nerazzurro sulle sue condizioni fisiche: “Ho avuto un piccolo problema al ginocchio, ma niente di preoccupante. Sto bene“. Su Lukaku il commissario tecnico del Belgio, Roberto Martinez, ha confermato (nel corso della consueta conferenza stampa della vigilia): “Romelu giocherà se sarà in forma con San Marino, con il Kazakistan non sarà del match“. Ora non resta che sperare per Conte, anche perché alla ripresa non ci sarà solo il Sassuolo, ma la sfida interna con i i tedeschi del Borussia Dortmund, che si prospetta decisiva per il cammino europeo.


Contatti:

Scrivi un commento

300

Contatti:
Caricamento...

Leggi anche