×

La Juve mantiene la vetta della classifica, Bologna a testa alta

La Juve risponde al Napoli battendo all'Allianz Stadium il Bologna di Sinisa Mihajlovic.

La Juventus doveva rispondere al Napoli vittorioso in casa contro l’Hellas Verona, mettendo pressione all’Inter di Conte chiamata alla trasferta di Reggio Emilia con il Sassuolo nella lotta per il titolo. Il Bologna aveva la voglia di regalare a Sinisa Mihajlovic, presente sulla panchina dell’Allianz Stadium, un risultato positivo sul campo più complesso della nostra Serie A. Sarri vince ancora per 2-1 (stesso risultato nel derby d’Italia di San Siro), mantenendo la vetta della classifica dopo le prime 8 giornate di campionato.

La cronaca del match

Nel corso della prima frazione di gara il Bologna riesce a tenere testa alla Juventus, nonostante l’evidente differenza tecnica tra le due squadre. La Juve passa in vantaggio al 26′ minuto con Cristiano Ronaldo, non impeccabile Skorupski sul destro di CR7.

Dopo appena sei minuti di gioco, arriva il pareggio del Bologna con un gol semplicemente fantastico di Danilo. Gli ultimi venti minuti del primo tempo non regalano altre emozioni.

Nel secondo tempo la Juventus alza decisamente i ritmi, imponendo il suo gioco in fase di possesso. Ronaldo sfiora la rete del nuovo vantaggio con colpo di testa sugli sviluppi di un corner ma, in questo caso, Skorupski risponde presente. Al 56′ Pjanic realizza il gol del 2-1, dopo un pasticcio della retroguardia del Bologna. Nell’ultima mezz’ora di gioco è la squadra di Sarri a far la partita, costringendo i ragazzi di Mihajlovic a tenere basso il proprio baricentro nonostante lo svantaggio. Nei minuti finali accade di tutto: prima polemiche per il mancato intervento del Var, poi traversa di Santander.

Formazione Juventus: Buffon; Cuadrado; Bonucci; De Light; A.

Sandro; Khedira; Pjanic; Rabiot; Bernardeschi; Higuain; Ronaldo (4-3-1-2)

Formazione Bologna: Skorupski; Mbaye; Danilo; Bani; Krejci; Poli; Svanberg; Orsolini; Soriano;Sansone; Palacio (4-2-3-1)


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:

Leggi anche