×

Napoli-Verona, finalmente Milik: Ancelotti può sorridere

Dopo i due pareggi consecutivi in Champions e campionato, il Napoli rialza la testa contro il Verona. Ancelotti ritrova il suo bomber Milik.

Il Napoli era chiamato a cancellare le ultime due prestazioni contro Genk (in Champions League) e Torino (in campionato), riprendendo il cammino per la lotta al titolo con Inter e Juventus. L’Hellas Verona è stata la vera rivelazione in questo primo scorcio di stagione grazie all’ottimo lavoro realizzato da Ivan Juric in panchina. La squadra di Ancelotti vince grazie ad un ritrovato Arkadiusz Milik, autore di una doppietta. Al San Paolo è 2-0 per gli azzurri.

Napoli-Verona, la cronaca del match

Il primo tempo è davvero molto equilibrato sia dal punto di vista tecnico che tattico. Il Verona va a sprazzi e crea le occasioni da rete più importanti sino al gol che sblocca la partita realizzato da Milik. Al 25′ è proprio la squadra di Juric a sfiorare la rete del vantaggio, ma Meret è sontuoso per ben tre volte chiudendo lo specchio.

Nel momento di maggior difficoltà è il Napoli a sfruttare la prima, vera manovra offensiva nella prima frazione di gara: Callejon per Fabian Ruiz, cross di prima al centro dell’area e rete da due passi di Milik.

Nel secondo tempo si abbassano decisamente i ritmi del match, soprattutto perché l’Hellas inizia ad accusare la stanchezza per poter tenere testa al Napoli. La partita scorre senza alcuna azione veramente pericolosa, sino al 66′ quando è ancora Milik a realizzare la rete del 2-0 su punizione calciata da Lorenzo Insigne. Di fatto, qui si chiude la gara del San Paolo. Il Verona non ha più le forze per rialzare la testa, la squadra di Ancelotti cura il possesso tenendo il più lontano possibile dalla propria area l’Hellas.

A pochi minuti dal fischio finale il Napoli sfiora il gol del 3-0 con Dries Mertens, solo il palo ferma la rincorsa del belga a Diego Armando Maradona nella classifica marcatori all time nella storia del club azzurro.

Formazione Napoli: Meret; Malcuit; Manolas; Koulibaly; Di Lorenzo; Callejon; Allan; F.Ruiz; Younes; Insigne; Milik (4-4-2)

Formazione Verona: Silvestri; Rrahmani; Kumbulla; Gunter; Faraoni; Amrabat; Veloso; Lazovic; Zaccagni; Pessina; Stepinski (3-4-2-1)


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:

Leggi anche