×

Cagliari, la meraviglia che sta incantando la Serie A

Con il terzo posto in classifica il sogno Europa non è più utopia: dopo 50 anni il Cagliari è tornato a sognare.

Il Cagliari è la vera meraviglia di questa Serie A: l’inizio di stagione è a dir poco sorprendente, frutto del lavoro dirigenziale capace di allestire una rosa competitiva per le primissime posizioni della classifica. Sotto taluni aspetti, è possibile trovare qualche somiglianza con il Cagliari dei miracoli che vinse il campionato nel 1970. Stando ai numeri, dopo le medesime giornate, la squadra di Maran ha raccolto più punti di quella di Gianfranco Zola nei primi anni duemila.

Serie A, il sogno del Cagliari

Con la vittoria interna contro la Fiorentina di Montella il Cagliari ha raggiunto il terzo posto in classifica, con 24 punti dopo 12 giornate di campionato. Certo, la strada è ancora molto lunga ma questo avvio di stagione testimonia quanto compatto sia il gruppo. Il merito principale va dato al grandissimo lavoro della dirigenza nel corso dell’ultima estate che, con la cessione in prestito con diritto di riscatto a 45 milioni di Barella all’Inter, è intervenuta sul mercato realizzando un mix coeso di gioventù e esperienza: Nainggolan, Nandez, Rog, Simeone e Pellegrini sono alcuni dei protagonisti di questo miracolo.

Naturalmente, il lavoro dello staff tecnico di Rolando Maran è stato semplicemente perfetto, perché la sua squadra gioca un gran calcio senza alcun timore reverenziale.

Il Cagliari non perde dal primo settembre (in quell’occasione l’Inter di Conte vinse per 2-1), nonostante le trasferte di Napoli e Roma in cui ha totalizzato ben 4 punti. Se il campionato si chiudesse oggi, il Cagliari chiuderebbe al terzo posto conquistando una clamorosa qualificazione ai gironi della prossima Champions League. A pari punti c’è la Lazio di Simone Inzaghi vittoriosa contro il Lecce, a due sole lunghezze la Roma di Paulo Fonseca. Il cammino è ancora lungo ma l’impresa Europa non sembra più essere pura utopia…


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:

Leggi anche