×

Ritiro di Stefano Sorrentino, l’omaggio del Palermo all’ex portiere

Condividi su Facebook

È ufficiale il ritiro di Stefano Sorrentino. L'ex portiere del Palermo in diretta tv ha annunciato: "Mi fermo qui. Preferisco chiudere in bellezza"

ritiro Stefano Sorrentino
ritiro Stefano Sorrentino

A un anno di distanza dal rigore parato a Cristiano Ronaldo, per l’ex portiere di Chievo, Palermo e Torino si apre un nuovo inizio. A un anno di distanza dalla straordinaria parata, è arrivato il momento del ritiro di Stefano Sorrentino. Il giocatore lo ha comunicato in diretta tv. Staff, compagni e tifosi del Palermo lo hanno omaggiato con grande affetto e profonda stima. Lui però non ha dubbi: “Mi fermo qui”.

Il ritiro di Stefano Sorrentino

Vanta 363 partite in Serie A, che salgono a 632 se si includono i match affrontati in B e in C1, nel campionato greco con l’Aek Atene e nella Liga spagnola tra le fila del Recreativo Huelva. A lui l’onore di aver parato un rigore al temutissimo attaccante portoghese in maglia bianconera.

Era il 21 gennaio 2019 e il suo Chievo perse 3 a 0 contro la Juventus. In totale sono 7 i rigori che ha parato nella sua carriera. Con l’Aek Atene, inoltre, conta 7 presenze in Champions League.

ritiro Stefano Sorrentino

Una carriera ad alti livelli quella di Stefano Sorrentino, il quale ha deciso di salutare definitivamente il campo e “chiudere in bellezza”. In diretta su Sky Sport, ospite a “Calciomercato l’originale”, ha dichiarato: “Ho ricevuto diverse offerte in questi mesi, ma nulla che mi ha emozionato. Per questo do l’addio al calcio. Sono stato una persona fortunata, ho avuto l’onore di giocare in Serie A da titolare per anni. Ora è giusto fare così”. La priorità resta la famiglia. Infatti, ha aggiunto: “Sono tornato a vivere a Torino e ho visto le mie figlie più serene, ho deciso di restare con loro e di fare un passo indietro. Preferisco lasciare in bellezza e iniziare a pensare cosa fare da grande”.

L’omaggio del Palermo

Era la stagione 2013/2014 quando, dopo la vittoria del campionato di Serie B, è stato promosso in Serie A con la maglia del Palermo, dove ha giocato per 3 anni.

Sui social il team della squadra siciliana ha ricordato con orgoglio quel triennio trascorso al suo fianco: “Stefano Sorrentino lascia il calcio giocato.

Quante ne abbiamo passate insieme, tra gioie e dolori! In bocca al lupo per il tuo futuro occhi della tigre”. È questa la didascalia che accompagna un video nel quale vengono mostrati alcuni dei più bei momenti in cui Sorrentino si è reso protagonista vestendo la maglia rosanero.

Nata a Varese, classe 1996, è laureata in Comunicazione. Collabora con Notizie.it.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Asia Angaroni

Nata a Varese, classe 1996, è laureata in Comunicazione. Collabora con Notizie.it.

Leggi anche