×

Ibrahimovic, foto davanti al Duomo di Milano

Condividi su Facebook

Ibrahimovic su Instagram ha voluto far sognare i tifosi del Milan, postando una foto che lo ritrae davanti al Duomo. Messaggio d'amore?

ibrahimovic duomo foto
ibrahimovic duomo foto

Zlatan Ibrahimovic su Instagram ha pubblicato una foto che lo ritrae davanti al Duomo di Milano, in una piazza deserta. Anche in questo caso il campione svedese accompagna una didascalia breve ma emblematica: “House of the Lord (la Casa del Signore)”.

Svariati i commenti dei tifosi milanisti che lo hanno pregato di restare anche la prossima stagione.

Ibrahimovic, foto davanti al Duomo

Zlatan Ibrahimovic spinge per tornare in campo dopo l’infortunio, ma nell’attesa si è reso ancora una volta protagonista sui social, con una foto romantica davanti al Duomo.

Pochi minuti dopo la mezzanotte, il campione svedese ha postato su Instagram una foto che lo ritrae in piazza Duomo con le braccia aperte davanti al Duomo di Milano.

Come sempre accompagnando il tutto con una delle sue didascalie allusive: “House of the Lord (la Casa del Signore)“.

Visualizza questo post su Instagram

House of the Lord

Un post condiviso da Zlatan Ibrahimović (@iamzlatanibrahimovic) in data: 20 Giu 2020 alle ore 3:19 PDT

La preghiera dei milanisti

Non si è fatta di certo attendere la reazione dei tifosi milanisti: oltre 350mila likes e 2.500 commenti in pochi minuti, dove i fan lo hanno pregato di rimanere la Milan anche la prossima stagione.

Il legame tra Zlatan e la città di Milano è speciale, come a più riprese ha dichiarato lo stesso campione svedese. Moglie e figli adorano la città, ma questa volta il suo classico mal di pancia non è dato dai soldi, ma da un malessere emotivo.

Il 38enne non poco tempo fa aveva sbottato con l’ad Gazidis, affermando che questo non più il Milan di un tempo, facendo presagire che a fine stagione le strade si si sarebbero divise per sempre.

In attesa di confrontarsi con il nuovo allenatore Ragnick, ora Zlatan pensa solo a tornare in campo con la Roma il 28 giugno.

Scrivi un commento

1000

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.