×

Il testimone dell’incidente di Zanardi: “Le urla strazianti di Alex”

Condividi su Facebook

Alessandro Maestrini era sul luogo dell'incidente avvenuto ad Alex Zanardi e ne è stato testimone diretto: i suoi ricordi.

zanardi incidente testimone
Alessandro Maestrini, testimone dell'incidente di Zanardi, non dimenticherà mai le sue urla

Rompe il silenzio Alessandro Maestrini, il giornalista testimone dell’incidente occorso ad Alex Zanardi venerdì 19 giugno. Era presente sul posto quando è avvenuto il terribile impatto. Ma il video-maker, autore del video in possesso adesso alla Procura di Siena, non ha alcun dubbio: il camionista non ha colpe.

Quei concitati momenti li ricordo benissimo Maestrini che al Corriere della Sera racconta: “Quando ho iniziato la ripresa Zanardi era con la sua handbike dietro la nostra automobile.

A un certo punto ha accelerato, ci ha sorpassato sulla destra. Poi è iniziata una lieve discesa, con una serie di tornanti. Alex ha perso il controllo dopo una curva a destra e si è scontrato con il camion. L’autista non aveva alcuna responsabilità, stava procedendo lentamente nella sua corsia, non poteva evitare l’impatto”.

Incidente Zanardi, il racconto del testimone

Ma quello che mai dimenticherà Alessandro Maestrini, testimone dell’incidente occorso a Zanardi, sono le urla del campione bolognese.

“Ci sono le urla di Alex, lì dentro, terribili, strazianti, sconnesse e poi soffocate, una scena che mai avrei voluto vedere in vita mia, nonostante il lavoro che faccio da anni”.

Inoltre, come evidenzia il testimone oculare, Alex Zanardi in quel momento non aveva in mano il cellulare: “Nessun dubbio. L’ho visto e me lo ricordo perfettamente. Inoltre lo testimoniano anche le immagini del video che ho girato e che adesso sono nelle mani dei magistrati”.

Ciò che ricorda, Alessandro Maestrini, è il movimento anomalo della handbike di Zanardi: “Nei momenti in cui Zanardi ha perso il controllo del mezzo la ruota sinistra ha fatto un movimento anomalo e l’handbike ha proseguito dritta. Poi si è ribaltata sul lato sinistro e si è schiantata contro l’autoarticolato. Mi sembra di ricordare che abbia centrato il cerchione della ruota sinistra del camion, ma di questo particolare non sono sicuro perché non ho rivisto il video”.

Nato a Reggio Calabria il 13 maggio del '93 con due passioni: lo sport e il giornalismo. Laureato in Comunicazione Pubblica e di Impresa a La Statale di Milano, ha ricoperto il ruolo di content editor per testate giornalistiche generaliste e a indirizzo sportivo del network Tmw. Ha ricoperto il ruolo di social media per le pagine di UrbanPost e LuxGallery. Appassionato di cinema e moda, ha preso parte alla Mostra del Cinema di Venezia 2016 e al Pitti Uomo edizioni 2017 e 2018. In ambito politico, ha seguito la campagna elettorale del Referendum 2016 grazie al soggiorno presso la città di Firenze


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Antonino Paviglianiti

Nato a Reggio Calabria il 13 maggio del '93 con due passioni: lo sport e il giornalismo. Laureato in Comunicazione Pubblica e di Impresa a La Statale di Milano, ha ricoperto il ruolo di content editor per testate giornalistiche generaliste e a indirizzo sportivo del network Tmw. Ha ricoperto il ruolo di social media per le pagine di UrbanPost e LuxGallery. Appassionato di cinema e moda, ha preso parte alla Mostra del Cinema di Venezia 2016 e al Pitti Uomo edizioni 2017 e 2018. In ambito politico, ha seguito la campagna elettorale del Referendum 2016 grazie al soggiorno presso la città di Firenze

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.