×

Spadafora: “A gennaio lavoreremo per riapertura degli sport”

Vincenzo Spadafora è pronto a lavorare per una riapertura degli sport di base già a gennaio. Battuta sarcastica sul caso Suarez.

spadafora riapertura sport gennaio
spadafora riapertura sport gennaio

Il ministro dello Sport e delle politiche giovanili Vincenzo Spadafora ha parlato di una possibile riapertura degli sport di base e delle palestre già a gennaio, nel caso le Regioni rimangano gialle anche dopo Natale. Il ministro non risparmia una battuta sarcastica sul caso Suarez: “Chi ha a cuore il reddito di cittadinanza non può vedere un’indagine al centro della quale c’è una cittadinanza da reddito”.

Sport, Spadafora: “A gennaio riapertura”

Vincenzo Spadafora, minitro dello Sport e delle politiche giovanili in un’intervista rilasciata al Foglio parla di una possibile riapertura degli sport di base già a gennaio, ma non solo.

Ho chiesto al CTS di essere audito prima di Natale perché vorrei lavorare, con le Regioni che continueranno a essere zone gialle dopo Natale, a una graduale riapertura degli sport di base, già da gennaio.

Spero si possa fare, sarebbe un bel modo per provare ad aprire il 2021 con un sorriso in più“. Così dichiara il ministro sulla riapertura di piscine, palestre e centri sportivi di base.

Incalzato sul caso Suarez, il ministro dello sport si mostra dispiaciuto, ma non risparmia una velata frecciatina: “Una bruttissima vicenda. Ma c’è un processo in corso e vorrei evitare di commentare. Vi posso offrire al massimo un gioco di parole: per chi ha a cuore il reddito di cittadinanza, non è il massimo vedere un’indagine al centro della quale c’è una cittadinanza da reddito“.

Ricordiamo infatti che recentemente Spadafora era stato attaccato per aver commentato con poco riguardo la positività di Cristiano Ronaldo. Il ministro non ha mai nascosto la sua passione per il Napoli (acerrima rivale della Juventus) e per questo motivo ora i tifosi bianconeri non lo vedono di buon occhio.

Di Bergamo, laureato in Scienze Umanistiche per la Comunicazione e con l'ambizione di diventare giornalista. Lo sport è la mia passione, perché l'Atalanta è un mio pezzo di cuore. Divoro libri, onnivoro musicale, ma ffino ad un certo limite. Ascoltare gli altri è un piacere, scrivere lo è ancor di più.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Marco Alborghetti

Di Bergamo, laureato in Scienze Umanistiche per la Comunicazione e con l'ambizione di diventare giornalista. Lo sport è la mia passione, perché l'Atalanta è un mio pezzo di cuore. Divoro libri, onnivoro musicale, ma ffino ad un certo limite. Ascoltare gli altri è un piacere, scrivere lo è ancor di più.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora