×

St. Etienne le Vieux, una meraviglia francese abbandonata

Condividi su Facebook

St. Etienne le Vieux è uno dei luoghi abbandonati tra i più antichi e i più famosi, scopri perché.

St. Etienne le Vieux

St. Etienne le Vieux è una chiesa francese situata in Normandia. Nasce nel comune di Caen e la data della sua costruzione è ancora un mistero. È sicuramente una struttura molto antica probabilmente innalzata intorno al X secolo. Purtroppo questa meraviglia architettonica è stata colpita da una terribile calamità, la scarsa manutenzione.

La mancanza di cura di edifici così antichi, alla fine, non può che portare all’inevitabile degrado.

St. Etienne le Vieux, la storia

L’antica chiesa di St. Etienne le Vieux appare per la prima volta su alcuni documenti rilasciati da Guglielmo il Conquistatore risalenti al 1067. La sua costruzione si pensa però che sia stata realizzata molto prima, anche se non vi è la certezza. L’aggettivo “Vieux“, che in francese significa “vecchio“, aiuta a distinguerla dalla vicina abbazia Saint Etienne che venne invece costruita nell’XI secolo.

La chiesa di St. Etienne le Vieux, essendo piuttosto datata è stata testimone di numerosi conflitti. Tra questi vi fu la Guerra dei Cent’anni, in particolare il grande assedio svoltosi nel 1417. A causa di questo conflitto le mura dell’edificio furono gravemente danneggiate ma poi successivamente risanate durante l’occupazione inglese.

Per questa struttura i tempi difficili non sono però finiti. Nel 1793 infatti fu sconsacrata, forse per motivi politici interni, e riconsacrata solo nel 1802.

Con quest’ultimo gesto si volle tentare di ridare valore alla chiesa evitando che venisse gradualmente abbandonata. Anche se ci furono buone intenzioni queste non bastarono per riportare la struttura al vecchio splendore. Da quel momento infatti subì un lento declino che la portò nel 1844 ad essere abbandonata definitivamente. In un primo momento si pensò alla demolizione ma fortunatamente la “Società degli antiquari di Normandia” riuscì a salvarla.

St. Etienne le Vieux

L’abbandono definitivo

Nella seconda metà dell’800 venne studiato un progetto che avrebbe dato modo di risanarla. La stessa società pensò infatti di adibire la struttura come museo per le proprie collezioni. Il progetto purtroppo non si realizzò mai e la chiesa venne nuovamente e, inesorabilmente, abbandonata a se stessa. Come se non bastasse nel 1944 fu colpita da una bomba tedesca proveniente da alcuni carri armati che stazionavano nelle vicinanze.

Venne distrutta la navata centrale che dal quel momento non venne più restaurata. I più curiosi e gli interessati ai luoghi abbandonati purtroppo non potranno mai visitare la chiesa. Dato lo stato di degrado in cui si trova, è estremamente pericoloso entrarvici per cui l’accesso è vietato al pubblico. Negli ultimi anni questa struttura diventa famosa grazie ad un fotomontaggio realizzato da Jurg Rossen. La campagna pubblicitaria in questione aveva come soggetto la chiesa di St. Etienne le Vieux attraversata all’interno da un corso d’acqua e immersa dalla natura.

St. Etienne le Vieux


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.