Terribile incidente a Taormina. Investiti 4 giovani
Terribile incidente a Taormina. Investiti 4 giovani
Cronaca

Terribile incidente a Taormina. Investiti 4 giovani

incidente Taormina
incidente Taormina

Quattro giovani investiti a Taormina. Una ragazza di 20 anni rischia di perdere un piede, sotto choc la conducente dell'auto

Un’auto ha travolto quattro giovani sulla Statale 114, a Taormina. L’incidente è avvenuto nella mattina del 31 luglio 2018, all’altezza della famosa meta turistica dell’Isola Bella. Una ragazza di 20 anni ha riportato gravi traumi da schiacciamento e si trova ora in prognosi riservata all’ospedale “Garibaldi” di Catania, dove è stata trasportata in codice rosso dopo l’incidente.

La dinamica dell’incidente

Le giovani, una comitiva di ragazze provenienti dalla città di Catania probabilmente in vacanza nella celebre località marittima, stavano camminando lungo la strada per raggiungere la spiaggia quando sono state sorprese dall’auto. Secondo le prime ricostruzioni l’incidente si è verificato lungo la Statale 114, approssimativamente al km 47,300, intorno alle ore 10 di martedì: una Fiat Panda che viaggiava in direzione Giardini ha superato due veicoli che si trovavano sulla sua corsia, lato monte.

Probabilmente a causa del ridotto spazio della carreggiata in fase di sorpasso l’auto ha dapprima urtato due vetture: una Fiat Multipla con a bordo alcuni giovani turisti, pare impegnati in una manovra, e una Lancia Ypsilon, con a bordo un altro catanese, che si era fermato subito dietro la monovolume per agevolarne l’uscita dal parcheggio. A causa dell’impatto il conducente dell’auto in sorpasso deve aver perso il controllo del veicolo, finendo con lo sbattere contro il muretto in cemento che delimita la strada, dalla parte opposta rispetto alla sua direzione di marcia. Purtroppo le quattro vittime stavano proprio camminando ai margini di quella carreggiata e sono rimaste coinvolte nell’incidente.

Una ragazza rischia di perdere il piede

Nel gruppo ha avuto la peggio una ragazza di 20 anni, che ha riportato le ferite più gravi. Trasportata d’urgenza dall’elisoccorso del 118, intervenuto subito sul posto, all’ospedale “Garibaldi” di Catania, si trova ancora in prognosi riservata dicono i medici. Ma secondo alcune indiscrezioni a causa delle profonde ferite riportate rischierebbe di perdere le funzionalità del piede sinistro. Il grave trauma da schiacciamento riportato durante l’incidente potrebbe aver compromesso irrimediabilmente la sua mobilità.

Quanto alle altre tre, in condizioni decisamente meno gravi, sono state condotte con diverse ambulanze al “San Vincenzo” di Taormina.

Sotto choc la conducente

Dopo l’incidente, sempre secondo le ricostruzioni, la Panda ha proseguito alcuni metri andando poi a fermarsi al centro della Statale. La conducente, una 29enne siciliana, residente Sant’Alessio, in provincia di Messina, è stata trasferita, in evidente stato di choc, al nosocomio di contrada Sirina, sempre nel messinese. La Polizia municipale ha già provveduto al ritiro della patente all’automobilista.

Sul posto sono intervenuti insieme agenti della Polizia locale, intervenuti per i rilievi di rito e per ricostruire tutta la dinamica, una pattuglia della Polizia di Stato. Sul posto anche una gazzella dell’Arma dei Carabinieri per far fronte ai pesanti rallentamenti sul tratto di strada a seguito del grave incidente.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche