×

The 100: differenze libro e serie tv

default featured image 3 1200x900 768x576

Tra le prime differenze tra telefilm e libro di “The 100”, sottolineiamo che alcuni personaggi sono stati creati apposta per le serie.

La serie tv “The 100”, è tratta dal libro omonimo scritto da Kass Morgan. Arrivata alla sua terza stagione e stata rinnovata anche per una quarta.

Ma quali sono le differenze tra libro e serie tv? Cominciamo col dire che tra la pubblicazione del primo libro e la messa in onda della serie sono trascorsi solo pochi mesi. Infatti il primo romanzo, “The 100”, è stato pubblicato il 3 settembre 2013. In Italia è arrivato il 28 gennaio 2016, mentre la serie tv è andata in onda dal 19 marzo 2014. Tra le prime differenze sottolineiamo come alcuni personaggi, siano stati creati apposta per le serie.

In The 100 i personaggi che sono stati inventati nella serie sono ben 6. Parliamo di Raven, Finn, Murphy, Jasper, Charlotte e Monty!

I personaggi inventanti più sorprendenti sono sicuramente Finn e Raven. Questo perché il primo fa parte del triangolo amoroso Finn-Clarke-Bellamy. Invece Raven riesce a far atterrare anche gli altri personaggi rimasti nello spazio sulla Terra. Ebbene questi due personaggi sono stati inventati dagli sceneggiatori della serie tv.

Chi, invece, manca nella serie ma è presente nel libro è in primis Glass. Quest’ultimo riporta la vicenda dal suo punto di vista dall’Arca in quanto non spedito sulla Terra. Ma anche Thalia, Asher e Graham. Clarke, nel libro, rimasta orfana di entrambi i genitori, viene mandata sulla Terra a causa di un tradimento. Nella serie tv invece ha ancora la madre e durante le tre stagioni tra loro c’è un legame particolare.

Octavia nel libro ha una storia alle spalle più triste rispetto alla serie. Infatti nel telefilm sappiamo che a prendersi cura di lei c’è suo fratello Bellamy. Mentre nel libro, fino all’età di cinque anni è rimasta rinchiusa in un armadio. Uscita da lì andrà in un orfanotrofio della Colonia. Infine i Terrestri nella serie tv vengono chiamati Grounders mentre nel libro Earthborn. Ma il fattore più sorprendente è che qui tra i 100 e i Terrestri non ci sarà nessuna guerra. Questo perché i Terrestri erano a conoscenza del fatto che nello spazio c’erano altre forme di vita.

Contents.media
Ultima ora