Trading online opzioni binarie, come fare partendo da piccole somme
Trading online opzioni binarie, come fare partendo da piccole somme
Economia

Trading online opzioni binarie, come fare partendo da piccole somme

trading

Quali sono i rischi annessi e connessi nell'investire in opzioni binarie con piccole somme? Cosa sapere prima di imbarcarsi nel trading online.


Siete disposti ad investire anche piccole somme per ottenere elevati guadagni percentuali, ma a fronte del rischio, per ogni trade aperto, di perdere l’intero capitale che è allocato nell’operazione? Se la vostra risposta è affermativa, allora, con tutti i rischi annessi e connessi, investire in opzioni binarie, magari con il broker Iq Option , potrebbe essere la scelta e la soluzione ideale per fare trading online.

A fronte del rischio assunto, che è quello massimo, per investire in opzioni binarie non servono conoscenze e competenze approfondite in quanto l’apertura di un trade è molto semplice. Dalla piattaforma online del broker scelto per aprire il conto di trading, infatti, basta selezionare l’attività sottostante, l’importo da investire, la durata dell’opzione binaria ed il trend scelto per puntare al guadagno che a sua volta è sempre binario, ovverosia ‘alto’ o ‘basso’.

Il trader sceglierà ‘alto’ se prevede che, alla scadenza dell’opzione binaria, il prezzo di mercato dell’attività sottostante sarà superiore a quello rilevato al momento dell’apertura della posizione. Allo stesso modo il trader sceglierà ‘basso’ se si prevede che il prezzo di mercato dell’attività sottostante sarà inferiore a quello rilevato al momento dell’apertura del trade. Se la previsione sarà corretta, allora a scadenza dell’opzione il trader otterrà un guadagno che di norma varia tra il 70% ed il 90% della somma investita, e che è comunque noto a priori, mentre se la previsione è errata, allora non si guadagnerà nulla ma si perderà l’intero importo che è stato investito.

Prima di aprire i trade in opzioni binarie si raccomanda di conseguenza di verificare quale sia in percentuale il guadagno garantito dal broker sulle operazioni chiuse in guadagno. Di norma la percentuale di guadagno dipende dall’attività finanziaria sottostante scelta visto che le opzioni binarie sono collegate al movimento dei prezzi di asset come le azioni, le materie prime, gli indici azionari e le valute. Essendo le opzioni binarie potenzialmente molto redditizie, ma anche molto rischiose, avvicinarsi a questi strumenti finanziari investendo piccole somme è una scelta che non solo è prudente, ma che nel medio e nel lungo periodo può rivelarsi pure vincente.

Per guadagnare con le opzioni binarie, in particolare, occorre aprire i trade in piena consapevolezza, ovverosia scegliendo scadenze opportune e soprattutto conoscendo a pieno, anche avvalendosi dei grafici dei prezzi, l’andamento dell’attività finanziaria sottostante che, come sopra accennato, può essere rappresentata da un’azione, per esempio i titoli Apple, da una materia prima, ad esempio il gas naturale, da un indice azionario come il Dow Jones oppure da un cross valutario come l’Euro/Dollaro, il Dollaro/Yen e l’Euro/Sterlina.

Dato che non tutti i trade in opzioni binarie si possono chiudere in guadagno, neanche i top trader ci riescono, per ottenere un flusso di profitti con questi strumenti finanziari è fondamentale la gestione del rischio. Per farlo, a parità di importo investito sul singolo trade, occorre fare in modo che nel tempo le operazioni di trading online su opzioni binarie chiuse in guadagno siano superiori a quelle chiuse in perdita.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche