×

Vaccino non necessario per i bambini sani, Burioni: “L’ennesima schifosa bugia”

"Se un bambino è sano non vedo la necessità di vaccinarlo", ha dichiarato il direttore dello Spallanzani. Contro di lui Roberto Burioni.

vaccino bambini sani Burioni

In Italia l’obiettivo è accelerare la somministrazione delle terze dosi per contenere la diffusione del virus, che comincia ad aumentare anche a causa della stagione invernale ormai alle porte. Per Matteo Bassetti non ci sono dubbi: la quarta ondata è già iniziata e vaccinare resta l’unica arma contro la malattia.

A far discutere l’opinione pubblica e persino il mondo della scienza è l’ipotesi di estendere il vaccino anti-Covid tra i più piccoli, somministrandolo anche ai bambini. La comunità scientifica è divisa: se per Crisanti con i bimbi è necessaria massima prudenza, per Abrignani è “indispensabile togliere al virus la libertà di circolare tra i piccoli. Francesco Vaia, direttore dello Spallanzani di Roma, non ritiene necessario vaccinare i bambini sani.

A scagliarsi duramente contro di lui è il collega Roberto Burioni.

Vaccino non necessario per bambini sani, la replica di Burioni

Il direttore dello Spallanzani, intervistato da Libero, ha espresso il suo parere sull’ipotesi di estendere la campagna vaccinale ai bambini tra i 5 e gli 11 anni. A tal proposito, in attesa che l’Ema dia il via libera, Vaia si dice scettico. Infatti, ha dichiarato: “Il punto è sempre il calcolo tra rischi e benefici.

Qualsiasi farmaco può dare effetti collaterali, la strategia corretta è evitare il rischio quando, anche se basso, non è indispensabile. Se un bambino ha già di suo delle altre patologie gravi, conviene vaccinarlo, per proteggerlo da un virus che, associato ad altre malattie, può rivelarsi grave”.

Su Facebook, con un post breve ma deciso, sintetico ma estremamente esaustivo, Roberto Burioni ha criticato la posizione del collega.

Vaccino non necessario per bambini sani, le parole di Burioni

Scontro tra i virologi sull’ipotesi di vaccinare anche i più piccoli. In risposta alle dichiarazioni di Vaia, è arrivato il commento di Burioni.

Sui social ha scritto: “Mi arrendo. Basta. Avete vinto voi. Ma è l’ennesima schifosa bugia.

Vaccino non necessario per bambini sani, la replica di Burioni e il commento della Società italiana di Pediatria

Non solo Burioni e altri esperti: anche la Società italiana di Pediatria si è detta favorevole al vaccino anti-Covid destinato ai più piccoli.

“Bisogna vaccinare i bambini dai 5 agli 11 anni per garantire la loro salute, per fermare la diffusione del virus e per permettere ai più piccoli di avere una vita quanto più normale possibile, andando a scuola e facendo attività ludiche e sportive in tutta sicurezza”, ha spiegato a Fanpage.it il vicepresidente Rino Agostiniani.

Contents.media
Ultima ora