×

Violenze sessuali nel mondo del porno in Francia: più di 50 vittime

Il mondo del porno in Francia è sotto inchiesta: donne indotte a spogliarsi di fronte alle telecamere e costrette a subire violenze sessuali

Violenza sessuale

Decine di donne indotte a spogliarsi di fronte alle telecamere, obbligate a subire violenze sessuali e filmate in video rivenduti su internet, è la ricostruzione effettuata dagli inquirenti francesi nell’ambito di una indagine che sta riguardando il mondo del porno in Francia.

Violenze sessuali nel mondo del porno in Francia: l’indagine

L’indagine – rendono noto “Le Parisien” e “Le Monde” – è condotta dai Gendarmi della Sezione investigativa di Parigi e va avanti da più di due anni. Inoltre, l’inchiesta ha riguardato attori, produttori e registi e ha portato a galla la presenza di sfruttamenti e violenze sessuali sul set. Oltre a ciò, l’indagine ha accertato che le donne coinvolte avevano alle spalle percorsi di vita difficili o difficoltà economiche.

Infine, l’inchiesta ha appurato che chi ha girato questi film porno è un gruppo di aguzzini seriali che ha fornito questi video alle maggiori società di distribuzione francesi di film porno.

Violenze sessuali nel mondo del porno in Francia: gli sviluppi dell’indagine

L’inchiesta ha individuato più di cinquanta presunte vittime di violenza sessuale, ha reso possibile l’incriminazione di otto persone e l’arresto di tre delle persone già indagate per le violenze sessuali e gli sfruttamenti sul set.

Violenze sessuali nel mondo del porno in Francia: i reati ipotizzati nell’indagine

L’indagine – assegnata al Giudice Isabelle Durnerin – ipotizza la presenza delle seguenti tipologie di reato: stupri di gruppo, tratta aggravata di esseri umani, diffusione di immagini di violenze sessuali, riciclaggio e lavoro nero.

Contents.media
Ultima ora