> > Zambia, morto sbranato dai suoi cani: addio alla leggenda del calcio africano...

Zambia, morto sbranato dai suoi cani: addio alla leggenda del calcio africano Mulala

morto mulala

I suoi cani lo hanno sbranato in giardino: così è tragicamente morto la leggenda del calcio africano Philemon Mulala.

La leggenda del calcio africano Philemon Mulala è tragicamente morto dopo essere stato sbranato dai suoi cani.

A trovare il corpo dell’uomo è stata sua moglie. La notizia ha generato un’ondata di shock in Zambia.

Zambia, morto Mulala: era la leggenda del calcio africano

Philemon Mulala ha impresso il suo nome nella storia del suo Paese con le incredibili imprese sportive messe a segno durante la sua carriera di calciatore. In Zambia, il campione era considerato un autentico eroe nazionale. Per questo motivo, la notizia della sua scomparsa – avvenuta in tragiche circostanze – si è rivelata ancora più scioccante per la Nazione.

Mulala è rimasto vittima di un drammatico incidente.

Secondo quanto riferito dalla polizia locale, Mulala stava lavorando sul retro della sua abitazione di Lichtenburg, in Sudafrica, per riparare un guasto elettrico. A un certo punto, la moglie del campione ha sentito i cani abbaiare ma non si è allarmata più del necessario. “Non si è preoccupata di controllare cosa stava succedendo perché la sua casa si trova su una zona trafficata e i cani spesso abbaiano ai pedoni e ai veicoli di passaggio”, ha riferito un portavoce della polizia.

Il campione è stato sbranato dai suoi cani

Solo quando la luce è tornata nell’abitazione la donna si è resa conto di quanto accaduto. Ha, infatti, cercato suo marito senza riuscire a capire dove fosse. “Dopo che l’elettricità è stata ripristinata, è entrata in casa e ha cercato suo marito, ma non è riuscita a trovarlo. Mentre la donna continuava la sua ricerca, ha visto suo marito sdraiato immobile fuori in giardino. Poi è uscita e ha scoperto che suo marito era stato morso dai loro cani“, hanno spiegato le forze dell’ordine.

Ai microfoni di ESPN, la portavoce dello Zambia Sydney Mungala ha dichiarato: “È una fine così tragica. Molti che lo hanno visto, in particolare i fan di Mufulira Wanderers, hanno espresso la loro tristezza. Molti lo ricordano dal tempo trascorso con la nazionale, vincendo il primo titolo importante dello Zambia dopo l’indipendenza”.