Alfa Romeo 4C: sul mercato nel 2013

Attualità

Alfa Romeo 4C: sul mercato nel 2013

L’Alfa 4C è ufficialmente definita dagli uomini del Biscione “Ambassador DNA Technology”, grazie al suo telaio da coupé a 2 posti con motore posteriore centrale e un passo di 2,4 metri (sui circa 4 di lunghezza). Tali proporzioni accentuano la dinamica del veicolo, caratterizzandolo con agilità e maneggevolezza. La scheda tecnica presenta altri dati importanti, come il rapporto peso/potenza inferiore ai 4 kg/CV, il peso complessivo di circa 850 kg e la distribuzione dei pesi fissata al 40% sull’asse anteriore e al 60% sull’asse posteriore.

Essendo la nuova di casa Alfa Romeo, entrerà nella gamma dei prodotti di punta della casa del biscione, puntanto sulla tecnologia del marchio, sulla reattività e sull’handling. Il prodotto, che eredita tratti della più grande 8C, si presenta esteticamente accattivante e filante, con trazione posteriore e materiali tecnologicamente avanzati. Lo chassis infatti è realizzato completamente in carbonio, mentre la struttura posteriore del telaio e le parti deformabili sono quasi completamente d’alluminio.

Il motore deriva dall’attuale produzione industriale di Casa Alfa: il 4 cilindri turbo 1.750 proviene dal cofano della Giulietta 1.750 e promette di spingere la 4C oltre i 250 km/h di velocità massimacon una accelerazione da 0 a 100 km/h inferiore a 5 secondi.

Caratteristico il selettore DNA per le tarature del telaio e della stessa erogazione di potenza (già presente su Mito e su Giulietta), mentre il cambio è l’automatico doppia frizione a secco TCT, tipico delle ultime Alfa Romeo più sportive. L’auto adotta raffinati schemi di sospensioni, a quadrilatero alto sulle ruote davanti e McPherson dietro, per garantire

La nuova Alfa 4C

massima agilità e tenuta di strada.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*