Caratteristiche auto da rally

Guide

Caratteristiche auto da rally

Per gli appassionati delle competizioni automobilistiche sportive, indubbiamente il rally è qualcosa di entusiasmante ed alquanto straordinario. Il rally è nato nel secolo scorso in Europa; si è distinto quasi subito dalle altre competizioni automobilistiche perché è un qualcosa che premia la resistenza più che la solita gara di velocità su di un circuito. Una delle prime mitiche gare di rally è stata la famosa “Millemiglia”.

Alla guida delle auto da rally sono presenti delle vere e proprie squadre: alla guida siede il pilota, affiancato dal copilota (che viene detto “navigatore”). È bene ricordare che le auto da rally vengono suddivise in varie categorie, tutto questo è fatto sulla base della potenza e del motore che è installato su di esse. Nel Campionato Mondiale di Rally (WRC) sono in gara le macchine più potenti, in genere montano un motore 2.0 Turbo con cilindrata di 1600 cc, esse inoltre hanno la trazione integrale.

È bene ricordare che la cilindrata attuale è stata prevista dal nuovo regolamento tecnico che risale al 2011, si è trattato di una grande novità e questo perché prima di tale data le cose non erano così.

Negli anni ’80 si potevano sviluppare vetture e questo senza restrizioni, le potenze potevano arrivare a superare i 500 Cv (non erano supportate dal peso adatto della vetture, questo perché le carrozzerie erano in vetroresina).

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*