Come disattivare i suoni su Skype COMMENTA  

Come disattivare i suoni su Skype COMMENTA  

Se non si modificano le impostazioni, Skype esegue automaticamente dei suoni quando si verificano determinati eventi. Per esempio, riproduce un suono ogni volta che si riceve un messaggio. Se sei un utente Skype infrequente, si può trovare questo utile in quanto ricorda di controllare le conversazioni di Skype. Se, tuttavia, si sta chattando con più persone in una sola volta durante il tentativo di fare altre cose, questi suoni possono essere fastidiosi. Se vi trovate in questa posizione, disattivare i rumori di Skype.

Leggi anche: Come lavorare su Internet da casa

istruzione

1 Aprire Skype e aprire una sessione, se non sei connesso.

2 Fare clic su “Strumenti”, quindi “Opzioni” in Skype. Si apre una nuova finestra. Fare clic sull’opzione “Notifiche” nel pannello a sinistra.

Leggi anche: Cosa sono i Giga


3 Fare clic sull’opzione “Suoni” che appare nella sezione “Notifiche” nel pannello a sinistra. Rimuovere i segni di spunta da tutte le caselle nella sezione “Selezionare quali eventi eseguono un suono” . Se si desidera disabilitare alcuni suoni – come quando si invia o si riceve un messaggio – deselezionare le caselle accanto a tali opzioni.


4 Fare clic su “Salva” quando hai finito. Skype non ha più suoni quando gli eventi si verificano senza segni di spunta.

Leggi anche

Come vestirsi da Babbo Natale
Guide

Come vestirsi da Babbo Natale

Come vestirsi da Babbo Natale? Ecco come fare per travestirsi da Santa Claus, il “babbo” più amato da grandi e piccini e portare loro tanti doni. Babbo Natale è un simbolo del periodo natalizio, simbolo che coinvolge soprattutto i bambini. I piccoli attendono infatti ogni anno, che un uomo con la barba bianca e il vestito rosso porti loro dei doni. Come vestirsi, dunque, da Babbo Natale? Ecco qualche suggerimento pratico. Le opzioni sono due: o si realizza un costume fai da te oppure si acquista un vestito rosso. È possibile trovarne diversi nei negozi online e nei centri commerciali. Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*