Come effettuare la riscossione di una vincita al Gratta e Vinci
Come effettuare la riscossione di una vincita al Gratta e Vinci
Shopping

Come effettuare la riscossione di una vincita al Gratta e Vinci

Avete grattato il tagliandino fortunato e vi spetta una bella somma, ora però dovete capire come ricevere il denaro. Ecco come riscuotere la vostra vincita al Gratta e Vinci.

Evviva! Finalmente dopo tante piccole giocate, siete riusciti ad aggiudicarvi uno dei premi messi in palio dal Gratta e Vinci. Avete grattato il vostro biglietto e avete scoperto di aver vinto una bella somma di denaro, che aspetta solo voi per essere ritirata. Già, ma come? A volte, il meccanismo che sta dietro alla riscossione di una vincita al Gratta e Vinci può essere poco chiaro. Ecco, allora, cosa dovete fare per ricevere il denaro che avete vinto.

Il gioco del Gratta e Vinci

Il Gratta e Vinci, gioco noto e parecchio diffuso nel nostro Paese, è legato all’acquisto di un tagliando che può avere diversi valori che vanno da quello più economico, da 1 Euro, a quello più caro, da 20 Euro. I giochi disponibili possono essere di vari tipi, tutti però legati a combinazioni da trovare al di sotto della pellicola da grattare. A ogni combinazione corrisponde una vincita, illustrata solitamente nella parte retrostante del biglietto.

La vincita al Gratta e Vinci

Perfetto.

Abbiamo grattato il nostro coupon e abbiamo trovato una delle combinazioni fortunate. Come riscuotere la vincita al Gratta e Vinci, ora? Dipende dai casi. Le vincite si suddividono, infatti, in tre tipologie in base all’importo che ci spetta, da cui dipende anche il metodo di riscossione e di ricevuta del denaro.

La vincita di fascia bassa

La vincita di fascia bassa riguarda le cifre di valore inferiore a € 500,00. Per queste, la somma viene corrisposta al vincitore in contanti, direttamente dal gestore del punto vendita dove è stato preso il tagliando vincente. In alternativa è possibile recarsi anche in altri rivenditori di Gratta e Vinci. Si può scegliere se farsi pagare in contanti o con la consegna di altri tagliandi del gioco fino ad arrivare a coprire la somma corrispondente al valore del premio.

La vincita di fascia media

In caso di vincita di fascia media, ossia da € 501,00 a € 10.000,00, la situazione varia leggermente.

È sempre possibile richiedere il premio nel punto vendita, ma il pagamento dovrà avvenire mediante assegno circolare oppure con bonifico bancario.

La vincita di fascia alta

Infine, in caso di vincita di fascia alta, che, dunque, supera la somma di € 10.000,00, la richiesta del premio corrispondente va fatta presso gli sportelli della Banca Intesa San Paolo. In alternativa, è possibile rivolgersi all’Ufficio Premi del Consorzio Lotterie Nazionali, in viale del Campo Boario a Roma. Qui si riunisce la Commissione, la quale ha il compito di verificare che tutto sia regolare. Una volta fatti i controlli provvede poi al regolare pagamento. Se non vi è possibile recarvi di persona all’Ufficio Premi, esiste la possibilità spedire il biglietto tramite raccomandata con ricevuta di ritorno. In questo caso, però, non vi è alcuna garanzia sul percorso del biglietto. In caso di smarrimento, dunque, non vi sono coperture adeguate.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche