Come funziona Microsoft Passport

Guide

Come funziona Microsoft Passport

Microsoft Passport

Come funziona Microsoft Passport, a cosa serve.

Microsoft Passport supporta essenzialmente due servizi: il servizio Single Sign-in che consente ai membri di utilizzare un unico nome e una password per accedere a un numero crescente di siti Web aderenti a questa tecnologia e un servizio di Wallet i cui membri possono utilizzarlo per effettuare acquisti online in modo rapido e comodo.

Durante il WinHEC summit di Shenzhen, Joe Belfiore ha annunciato due nuove tecnologie di autenticazione basate su parametri biometrici per accedere ai propri dispositivi, siti web e servizi supportati senza una password e in modo più rapido e sicuro. In particolare ha presentato Microsoft Passport che farà il suo arrivo sul mercato con Windows 10 e sarà destinato, per il momento, soprattutto al settore imprese.

Tra le funzionalità di Windows Passport vi sarà quella chiamata Kids Passport ed offrirà il servizio di Sign-in per ottenere il consenso dei genitori per raccogliere o divulgare informazioni personali di un bambino.

Questa funzione faciliterà la conformità del proprio sito Web con i requisiti di consenso dei genitori dei bambini Online Privacy Protection Act (COPPA).

Tramite l’utilizzo di Microsoft Passport, i membri acconsentono di controllare le informazioni fornite a siti Web e il modo di utilizzo. Potrà essere utile ad aumentare i ricavi e a rafforzare le relazioni con i consumatori grazie alla semplificazione degli acquisti, lasciando inalterata la sicurezza della propria privacy.

Microsoft Passport contiene sia le informazioni necessarie per l’identificazione sia altre informazioni sul profilo dell’utente.

L’utente che accede a Microsoft Passport “ha un unico identificatore e quando l’utente vorrà accedere al service-provider, chiederà a Passport di fornire il PUID nelle modalità che siano leggibili per il service-provider”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*