Come preparare caffè al gusto di vaniglia COMMENTA  

Come preparare caffè al gusto di vaniglia COMMENTA  

Avete voglia di qualcosa di diverso dal solito caffè? Che ne dite di un pizzico di vaniglia? Ci sono diversi modi per ottenere questo sapore senza dover comprare chicchi di caffè che contengano già la vaniglia. Quando vi viene voglia di un po’ di vaniglia nel caffè, provate questo metodo facile e veloce.

 

Di cosa avrete bisogno:

  • Estratto di vaniglia
  • Caffè macinato

 

Istruzioni

1. Mantenete le stesse proporzioni che usate quando fate il caffè, sia con la moka, sia con la macchinetta con le cialde (usate dell’acqua filtrata per ottenere un gusto migliore). Se volete che il sapore di vaniglia sia un po’ più forte, riempite di più i cucchiaini.

Leggi anche: Ricetta B 94


2. Aggiungete l’estratto di vaniglia puro al vostro caffè:  circa 15-30 ml/gr per 60 gr di caffè o di più, dipende da quanto volete che sia forte il gusto di vaniglia. Cercate di distribuire  l’estratto in modo omogeneo.

Leggi anche: Ricetta Byrrh Brandy


3. Preparate il caffè come fate di solito. Aspettate che il caffè sia uscito tutto prima di versarlo così potrete sentire il vero gusto della vaniglia. Aggiungete del latte di soia alla vaniglia con zucchero o del latte scremato.


4. Se lo volete freddo, lasciate raffreddare il caffè per un po’. Riempite un bicchiere con ghiaccio, aggiungete panna e zucchero (e se volete anche dei semi di vaniglia) e versate il caffè sui cubetti. Mescolate abbondantemente.

L'articolo prosegue subito dopo


 

Consigli e avvertenze

  • Potete anche aggiungere un po’ di estratto nella tazzina prima di versarvi il caffè ma è meglio aggiungerlo nel caffè perchè  il calore fa aumentare il sapore. Potete anche acquistare del latte francese al gusto di vaniglia (che contiene l’estratto di vaniglia) o del liquore da aggiungere al vostro caffè. Qualsiasi alternativa scegliate, non esagerate con le dosi per non coprire il gusto della vaniglia. Per creare un caffè uguale a quello dei bar, ricoprite il bicchiere o la tazzina di panna montata e aggiungete una spruzzatina di cannella o di semi di vaniglia. 

 

 

Leggi anche

Come intervenire con il body contouring dopo un intervento di chirurgia bariatrica
Guide

Come intervenire con il body contouring dopo un intervento di chirurgia bariatrica

Gli interventi di body contouring vanno a rimuovere la pelle rimasta in eccesso a seguito di un intervento di chirurgia bariatrica. Il body contouring noto anche come chirurgia ricostruttiva, è un campo relativamente nuovo della chirurgia plastica. Fino a poco tempo fa erano poche le persone tra quelle che subivano una massiccia perdita di peso che potevano affrontare un simile intervento. Ma dall'avvento della chirurgia barbarica la richiesta di interventi per migliorare la linea corporea è aumentata drasticamente. Dopo una perdita di peso massiccia (superiore  ai 40 kg) la maggior parte delle persone presenta un eccesso di pelle. Non ci Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*