Come rimuovere insetticidi e pesticidi da frutta e verdura COMMENTA  

Come rimuovere insetticidi e pesticidi da frutta e verdura COMMENTA  

Le moderne tecniche di coltivazione comprendono l’uso di pesticidi e insetticidi per allontanare o uccidere gli insetti che distruggono i raccolti. Le sostanze chimiche restano sulla frutta e sulla verdura quando vengono vendute ai consumatori. Sebbene le persone siano avvertite di lavare sempre frutta e verdura in acqua prima di consumarle, l’acqua da sola di solito non rimuove le tracce di queste sostanze. In ogni caso, ci sono vari passi che il consumatore può seguire per rimuovere il più possibile delle tracce di insetticidi e pesticidi dagli ortaggi.


Rimuovere i pesticidi dalla verdura

Istruzioni

1 Togliete lo strato esterno di verdura e frutta in foglia, come lattuga e cavolo. Gli altri frutti e ortaggi possono esser pelati con un coltello, che è un modo sicuro per evitare di ingerire sostanze chimiche dannose.


2 Riempite il lavello o una bacinella con acqua calda. Ponetevi all’intero mezza tazza di sale e mezza tazza di aceto. Mescolate bene la soluzione con un cucchiaio fino a che il sale inizia a dissolversi.


3 Ponete la frutta e la verdura nella bacinella o nel lavello e lavatela bene con le mani. Potete anche utilizzare in una spazzola da ortaggi.

L'articolo prosegue subito dopo


4 Sciacquate la frutta e la verdura con acqua pulita e asciugatele con un canovaccio.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*