Come visitare Tokyo in 5 giorni COMMENTA  

Come visitare Tokyo in 5 giorni COMMENTA  

Tokyo, la capitale del Giappone, offre numerose attrazioni per il turista. Dal giro turistico a una vivace vita notturna, dai ristoranti all’architettura impressionante, Tokyo è piena di meraviglie che attraggono migliaia di turisti in ogni stagione.

Leggi anche: Racket Sports Party, Wii: 5 sport con la racchetta


La attrazioni maggiori:

  • Il Palazzo Imperiale, la casa della famiglia più prestigiosa del Giappone, si trova al centro di Tokyo. Ben presrvato, circondato da alberi pittoreschi, laghetti, e sentieri, il Palazzo potrebbe essere il luogo giusto da dove iniziare la visita.
  • Ginza è il centro divertimenti più conosciuto di Tokyo. E’ pieno di bar, ristoranti, musei, gallerie, cinema, teatri e negozi.
  • A fianco della baia di Tokyo si trova un altro parco meraviglioso conosciuto come Hama Rikyu. Pieno di piante tradizionali giapponesi e in contrasto la Tokyo moderna sullo sfondo nella forma di grattacieli è piuttosto affascinante.
  • Rikugien è un altro parco per i turisti, con un laghetto cristallino, colline e rupi da salire, alberi giapponesi.
  • Shinjuku è un paradiso per gli amanti dello shopping. E’ anche uno dei distretti più affollati della città.
  • Sencoji Temple è un tempio buddista visitato ogni giorno da migliaia di locali e turisti. E’ anche il tempio più antico di Tokyo, risalente al settimo secolo.
  • Altre attrazioni: Tokyo è molto sviluppata non solo economicamente ma anche storicamente, culturalmente e socialmente. Non fallisce mai nel soddisfare i suoi visitatori con veri eventi in goni stagione: il Tokyo Motor Show, Tokyo Game Show, Tokyo Anime Fair, e la Tokyo Marathonsono organizzati annualmente.

    Leggi anche: Le caratteristiche dell’iPad 5

    Altre atrrazioni sono Meiji Shrine, Shinjuku Gyoen, Yoyogi Park, Asakusa, Ueno Park, Ameyoko Market, Roppongi, Mount Mitake, Ghibli Museum, Takaosan, e Akihabara.

Leggi anche

babbo natale
Guide

Come sopravvivere al pranzo di Natale

Ecco come fare a sopravvivere al pranzo di Natale, nonostante le domande incalzanti dei parenti e le quantità industriali di cibo.   Manca davvero poco alle festività natalizie e in molti si staranno domandando come sopravvivere al pranzo di Natale. Cibo in quantità industriali, domande impertinenti dei parenti, e bambini che piangono e urlano in ogni angolo della casa. Non temete! Questo articolo vi consiglierà come comportarvi per sottrarvi a queste torture. Per prima cosa cercate di evitare le discussioni private a tavola, cercando di cambiare discorso quando uno dei parenti vi incalzerà con domande inopportune. Inoltre è assolutamente vietato Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*