Dove fare immersioni in Italia

Guide

Dove fare immersioni in Italia

I subacquei provenienti da tutto il mondo viaggiano in Italia per esplorare il suo mondo sottomarino. Che tu sia un principiante o un subacqueo esperto, è possibile trovare uno scenario mozzafiato sotto la superficie quando si immerge al largo della costa di questo paese maestoso. La penisola è circondata dal Mar Mediterraneo, e si dice che l’Italia offre le migliori immersioni.

Con così tanti siti di immersione tra cui scegliere, da quelli con sistemi di barriere belle che prosperano ai relitti fin dal tempo dei Romani, si è sicuri di trovare qualcosa da amare nelle immersioni in Italia.

Quando fare immersioni in Italia
La stagione delle immersioni in Italia va da aprile a novembre, ad agosto è il mese più popolare, quindi si consiglia di evitarlo se non vi piace trovare grandi folle. Le temperature dell’acqua media dai 15 ai 26 gradi Celsius, o 59-79 gradi Fahrenheit, a seconda del mese che si immerge e quanto profondamente si immerge.

18-35 gradi Celsius, o 64-95 gradi Fahrenheit sono le temperature medie dell’aria, ancora una volta a seconda del periodo dell’anno.

Poiché le correnti d’acqua sono generalmente lievi e la visibilità è ottima, i siti di immersione italiani si rivolgono a tutti i livelli di subacquei.

Siti di immersione presenti in Italia
1 Portofino Marine Park – Questo sito di immersione è ideale per tutti i livelli di subacquei che sono alla ricerca di immersioni multi-livello, pareti, caverne, e anche relitti della seconda guerra mondiale, e perché si tratta di un’area protetta, è possibile trovare una abbondanza di vita marina unica.

2 Sardegna – Questa isola è uno dei migliori siti di immersione in tutta Italia, grotte, abbondante vita marina e coralli.

3 Isole Tremiti – coloratissimi coralli e gorgonie adornano questo sito di immersione, dove si può intravedere una murena.

4 Secca del Papa – questo sito di immersione, che è l’ideale per tutti i livelli di subacquei, sono coperti da coralli e gorgonie e circondato da una varietà di pesci, oltre a polpi e anguille.

E’ anche famosa per grosse cernie che amano posare per i fotografi.

5 Grotta Niedda – Questo sito è ottimizzato per i subacquei esperti che sanno nuotare attraverso una serie di grotte, cunicoli con una torcia per illuminare le acque scure, trovando polpi e aragoste lungo la strada.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*