Felipe Melo perde la testa: scoppia la rissa in campo

Calcio

Felipe Melo perde la testa: scoppia la rissa in campo

Felipe Melo perde la testa: scoppia la rissa in campo
Felipe Melo perde la testa: scoppia la rissa in campo

È ancora lui, il solito Felipe Melo. L’ex Inter, ora al Palmeiras, è stato protagonista di una maxi-rissa in campo contro il Penarol in Copa Libertadores.

Siamo alle solite. Felipe Melo, ancora lui. Nel match tra Palmeiras e Penarol, in Copa Libertadores, l’ex centrocampista dell’Inter si rende protagonista di un episodio gravissimo. Fosse il primo… Melo, infatti, fa parlare di sé per l’ennesima “uscita” fuori dalla righe. Per carità, nessun brutto fallo, nessun intervento delittuoso causato dalla foga dell’agonismo. Sì tratta, molto semplicemente, di una vera e propria rissa old style. Una sana scazzottata esplosa subito dopo il triplice fischio del direttore di gara, al termine della sfida che il suo Palmeiras ha vinto per 3-2.

I fatti e le cause scatenanti

La quarta giornata della Champions sudamericana, quindi, cala il sipario con le immagini ignobili che si consumano a margine di una partita, nel complesso, onestamente combattuta. Immagini che mostrano in che modo il mediano carioca abbia scatenato la zuffa. Felipe Melo, infatti, sembra proprio abbia perso la testa. In che modo? Tanto per iniziare, qualche occhiataccia di troppo e una parola oltre misura.

Poi l’atteggiamento aggressivo e i nervi a fior di pelle hanno fatto traboccare il vaso. Di qui, la baruffa che si è incendiata all’attenzione dei media e per questioni tutt’altro che sportive.

Il video e le immagini circolati in rete sono tutt’altro a favore di Melo. Questi, infatti, è stato immortalato mentre si accosta all’avversario Matias Mier e gli rifila un destro in pieno viso, mandando, seduta stante, ko. Altro che semplice pugno! È stato un gancio da boxeur. Un episodio che non si è per nulla chiuso lì, ma che ha creato un imbarazzante effetto diomino, facendo deflagrare la situazione. E oltre ai calciatori in campo, la tensione è salita sugli spalti, tra le opposte tifoserie.

Come si è conclusa?

Lo scenario sì è chiuso con l’immediato intervento delle Forze dell’ordine che sono riuscite a evitare il peggio. Ma che, soprattutto, hanno salvato il centrocampista brasiliano da una più che probabile aggressione.

Melo e compagnia bella, infatti, sono stati scortati negli spogliatoi e hanno rincasato senza problemi. Ma quanto è accaduto a Montevideo avrà sicuramente delle pesanti ripercussioni dal punto di vista sportivo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche