Il mercato dell’Inter tra new entry e vecchie suggestioni

Inter

Il mercato dell’Inter tra new entry e vecchie suggestioni

Ormai stiamo per entrare nel pieno della finestra di mercato di gennaio, che potrebbe consegnare al campionato squadre rivoluzionate o, comunque, rinforzate. Una di queste potrebbe essere l’Inter, soprattutto in considerazione della richiesta di rinforzi rivolta da Ranieri al presidente Moratti. Le richieste del tecnico testaccino, sembrano molto mirate e riguardano soprattutto le fasce e il centrocampo e punterebbero su velocità e gioventù, in modo da porre un primo rimedio ai difetti palesati dalla squadra in questa prima parte di stagione. Dopo aver provato a strappare Vargas al Napoli, la società nerazzurra sembra orientata su Lavezzi, il quale però dovrebbe arrivare soltanto a giugno. Nel frattempo si potrebbe ovviare con soluzioni low cost, come quella rappresentata dall’olandese del Barcellona Afellay, mentre di ben altro spessore sarebbe la carta Van Persie, che però sembra un lusso in considerazione di un arrivo di Lavezzi. Nelle ultime ore, si è profilato un possibile tentativo per il bomber del Valencia Soldado, ma il giocatore potrebbe essere un ripiego nel caso l’Inter decidesse di privarsi di Milito, ipotesi che alla luce della rete col Lecce non sembra più scontata. Altro nome che torna ad affacciarsi, anche l’Inter ha continuato a monitorarlo attentamente, è quello di Isla, esterno dell’Udinese che è uno dei maggiori protagonisti dell’ottimo comportamento delle zebrette friulane in questa prima parte di torneo. Il suo costo è elevato, intorno ai 10 milioni e passa e su di lui continua ad esserci un forte pressing della Roma, ma qualora l’Inter dcidesse di passare al contrattacco, potrebbe rappresentare un ottimo rinforzo per un Claudio Ranieri che attende ansiosamente buone nuove.

Mauricio Isla
Mauricio Isla

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...