Il terremoto nella pianura del Kanto nel 1923 (Giappone)

Guide

Il terremoto nella pianura del Kanto nel 1923 (Giappone)

Il terremoto dell’ 11 Marzo 2011, nella regione del Tohoku in Giappone mette in luce il fatto che il Giappone vive una serie di terremoti ogni anno, molti dei quali che sono a malapena sentiti.

Ma uno dei peggiori terremoti nella storia del Giappone è quello avvenuto nel 1923 che ha colpito la regione del Kanto in Giappone. L’effetto domino del terremoto, con i conseguenti incendi, tifoni, tsunami e distruzione degli edifici causati per il panico, il caos, e la perdita della vita.

Il terremoto di scala 8.4 colpì il 1 ° settembre 1923, alle 11:58, proprio quando stavano preparandosi il pranzo, così tanti fornelli bruciavano con i fuochi attivi. Come il sisma colpì il Giappone, gli edifici in legno crollarono sui fornelli accesi, così molto rapidamente tutto fu messo in fiamme.

Un tifone al largo delle coste del Giappone alimentò gli incendi con l’aggiunta di condizioni di vento forte, così una volta che il sisma si fermò, l’atmosfera intorno a Tokyo e Yokohama era un anello di fuoco.

In effetti, i racconti tramandati di generazione in generazione da testimoni oculari affermano che i fiumi intorno alla zona erano bollenti.

Persone che cercavano di allontanarsi dalle fiamme si gettavano nel fiume, pensando che l’acqua fredda li avrebbe salvati, quando in realtà avrebbero subito la sorte di essere bolliti vivi.

Fu un’esperienza molto traumatica l’ aver visto tanta morte e distruzione causata dal terremoto.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...