Instagram Stories: si vede chi visualizza?

Tecnologia

Instagram Stories: si vede chi visualizza?

Instagram
Instagram

Facebook ha acquistato Instagram e l'ha subito implementato con Instagram Stories, una funzione molto simile a Snapchat. Scopriamo come funziona e come gestire visualizzazioni e privacy.

Instagram Stories nasce all’indomani dell’acquisizione da parte di Facebook di Instagram. Subito dopo l’acquisizione è stato infatti avviato un processo di implementazione e upgrade delle funzionalità di questa piattaforma. Un’operazione abbastanza prevedibile che ha fatto nascere subito un acceso dibattito tra gli utenti. In parte perché è stata vista come una mossa poco trasparente da parte di Mark Zuckerberg, in parte per la delicata questione della privacy. Ma di cosa si tratta esattamente?

Cos’è Instagram Stories?

Instagram Stories è il più recente “accessorio” che è stato inserito all’interno di Instagram come nuova funzione. Le reazioni sono state immediate. La novità infatti è stata accolta da tanti apprezzamenti quanto (e forse soprattutto) da numerose critiche. Le osservazioni fatte al nuovo sistema si mostrano unite nel definirla una mera copia di un sistema già esistente: Snapchat. Prima di vedere le analogie e le differenze con Snapchat, cerchiamo però di capire meglio come funziona e cosa permette di fare Instagram Stories.

Come funziona Instagram Stories

Instagram Stories offre la possibilità di caricare e modificare post e file multimediali.

Questo avviene o tramite foto o attraverso brevi video. Qualsiasi sia il tipo di contenuto pubblicato, esso avrà un ciclo vitale della durata di 24 ore. Una volta esaurito tale expiry time, il contenuto si cancellerà automaticamente. Ciascun oggetto creato all’interno di Instagram Stories può essere personalizzato con scritte, widget e immagini divertenti. Altra particolarità: i contenuti di Instagram Stories possono essere visualizzati da tutti i contatti dell’autore ma non possono essere commentati. Una scelta che fa parte di una policy precisa di Instagram e che rientra nella logica dei contenuti “usa e getta” di tale funzione.

Instagram Stories VS Snapchat

Come abbiamo detto in precedenza, Instagram Stories assomiglierebbe parecchio a Snapchat e risulterebbe dunque assolutamente superflua. I punti in comune di queste due funzioni sono innegabili. Instagram Stories è la risposta di Facebook a Snapchat e ne ricalca le possibili azioni. A tale proposito, si possono però anche rintracciare delle differenze tra i due sistemi.

Scopriamole insieme.

Differenze

Di seguito un elenco delle maggiori differenze tra Instagram Stories e Snapchat.

  1. Con Snapchat non esiste la possibilità di sapere chi fa lo screenshot della tua Storia;
  2. Su Instagram sono utilizzabili soltanto i filtri attraverso MSQRD e non geofiltri o filtri nativi animati;
  3. Formare un network di persone con cui condividere i propri snap è una prerogativa solo di Snapchat;
  4. Con Instagram si può limitare la visione a un solo determinato utente;
  5. Una Storia con contenuti del proprio rullino non potrà essere creata su Instagram. Snapchat offre invece questa possibilità;
  6. Anche salvare la propria Storia per ripostarla sul proprio account Instagram non è possibile.
  7. La categoria Discover di Snapchat, forse perché legata ai brand sponsor dell’app, non si trova su Instagram.

Visualizzazione: chi vede chi?

Come faccio a sapere chi ha visualizzato le Instagram Stories che ho pubblicato? Questa è la domanda che tutti si sono posti al principio. Coloro che non hanno familiarità né con Instagram né con Snapchat, sono rimasti disorientati.

Nessun problema: esiste una risposta precisa a questo dilemma. Instagram Stories è dotata di questa opzione ed è dunque possibile sapere chi ha visualizzato le nostre Stories. D’altronde, come potrebbe essere altrimenti ormai? Forse non è intuitivo come il funzionamento di WhatsApp ma l’utilizzo di Instagram è assolutamente alla portata di tutti. Scopriamo assieme come attivare questo servizio.

Gestire le visualizzazioni

La gestione delle visualizzazioni è in realtà una procedura molto semplice e immediata. Per scoprire l’identità di coloro che hanno visualizzato un nostro post di Instagram Stories sono sufficienti due passaggi:

  1. Richiamare il post medesimo;
  2. Far scorrere lo schermo verso l’alto.

In questa zona del nostro display sarà visibile il numero degli iscritti che hanno già visualizzato il post. Ma non è tutto qui. Troverete segnalato anche un elenco dei nomi dei contatti. Questa lista si aggiorna in maniera automatica mano a mano che si aggiungono nuove visualizzazioni. Ma non bisogna preoccuparsi (o forse sì, dipende dai punti di vista): la privacy è garantita dal fatto che − a differenza di quello che accade con Facebook − solo l’autore del post di Instagram Stories può venire a conoscenza dell’identità di coloro che lo hanno visualizzato.

Privacy su Instagram Stories

Potremmo a questo punto chiederci se Instagram Stories garantisce o meno la nostra privacy Di questi tempi, si sa, l’argomento privacy non è proprio pacifico.

Se è vero infatti che ci sono dei limiti atti a tutelare gli utenti, esistono anche dei forti segnali in senso opposto. Innanzitutto perché i contenuti multimediali sono pubblici in quanto visibili a qualsiasi contatto. La visibilità non è quindi limitata ai propri follower e non è sotto il controllo di chi posta. La domanda da porsi è la seguente: l’idea che un nostro video sia potenzialmente nelle mani di uno sconosciuto è piacevole? Alcune soluzioni per arginare il fenomeno sono:

  1. Rintracciare i profili di chi non si conosce e bloccarli;
  2. Settare il proprio account come privato.

Per saperne di più

Se volete diventare dei veri esperti di Instagram e scoprire tutti i segreti che si nascondono dentro questo social network, una pratica guida illustrata è quello che fa per voi! Questo libro contiene utili suggerimenti e pratici consigli che vi permetteranno di diventare degli abili Instagrammers!

Qualora vi sentiste abili con Instagram ma un po’ meno forti per quanto riguarda Snapchat, questo libro vi permetterà di conoscere qualche segreto e curiosità in più!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

iPad Mini
iPad

Come fare clic destro su un iPad

26 settembre 2017 di Notizie

L’iPad rappresenta uno dei migliori tablet in circolazione ed è uno dei più venduti al mondo. Scopri come è possibile utilizzare il clic destro anche su questo dispositivo.