La frutta più calorica da evitare COMMENTA  

La frutta più calorica da evitare COMMENTA  

La frutta più calorica da evitare
La frutta più calorica da evitare

La frutta è uno degli alimenti che non dovrebbe mai mancare durante i pasti. Questo tipo di alimenti, però, oltre a offrire numerosi benefici è purtroppo dotato di molte calorie.

Mangiare la frutta è sicuramente uno dei consigli che viene indicato, solitamente, al fine di evitare moltissimi problemi legati alla salute sia fisica che mentale. Chi è a dieta deve, però, sapere che alcuni tipi di frutti non sono l’ideale per favorire il dimagrimento. Per questo motivo, è importante prestare molta attenzione e cercare di limitare l’assunzione di certi tipi di frutta. Tale consiglio deve essere seguito, soprattutto, nel periodo della dieta.


La frutta più calorica che deve essere evitata è varia. Ci sono, infatti, vari tipi di raccolti che non sono adatti a chi decide di perdere qualche chilo. Tra questi vi è l’avocado. Si tratta di un frutto che contiene moltissime proprietà nutrienti che fanno bene all’organismo, in particolare al cuore. Allo stesso tempo è, però, ricco di grassi e calorie.  Anche il mandarino possiede moltissime calorie, precisamente 72, in quanto è dotato di zuccheri. Stesso discorso vale per la banana, il cachi e il mango. Nell’elenco della frutta calorica da evitare vi è anche il melograno. Quest’ultimo, sappiamo benissimo, offre moltissime sostanze benefiche. Purtroppo, però, anche questo tipo di frutto, come anche l’uva, è composto da una modesta percentuale di zuccheri. Questi tipi di prodotti è bene che siano evitati anche dalle persone che soffrono di diabete.


Questo tipo di alimento, però, non deve essere assolutamente eliminato dalla propria dieta. Basta, semplicemente, limitarne l’assunzione. Importante per favorire il benessere del proprio organismo è la frutta secca.

Questa, però, contiene moltissime calorie. E’ necessario, inoltre, precisare che i centrifugati e la macedonia di frutta che non vengono preparati a casa con alimenti freschi, ma acquistata all’interno dei supermercati sono sicuramente molto calorici.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*