A Marzano, “Arte in tavola: a Villa Romano. la mostra che fa rivivere la mise en place dell’800” COMMENTA  

A Marzano, “Arte in tavola: a Villa Romano. la mostra che fa rivivere la mise en place dell’800” COMMENTA  

Da oggi fino al 31 Ottobre 2016 a Marzano in provincia di Udine, si svolge presso Villa Romano una mostra dal titolo: “Arte in tavola: a Villa Romano. la mostra che fa rivivere la mise en place dell’800”. La dimora è stata aperta appositamente in occasione dell’edizione autunnale di Castelli Aperti FVG. Si tratta di un evento da non perdere. In mostra possiamo ammirare diversi oggetti appartenuti alla nobiltà  friuliana di un tempo come: tovaglie, portate varie. Sarà possibile compiere un viaggio nelle sale della Villa. Tra di esse le più significative saranno la sala dedicata alla prosperità, nella quale possiamo trovare oggetti come gli acini d’uva in vetro di murano e la sala denominata oro bianco, dove invece ammireremo  la presenza di affreschi originali e tavolate allestite in puro stile neoclassico. Mentre per gli amanti della caccia, potremmo ammirare una sala che presenta oggetti risalenti addirittura al 1700. Per coloro che volessero fare un viaggio storico, l’ingresso alla mostra è gratuito ma su prenotazione.

Leggi anche:  “Keep My Treasures Where I Can See Them” di Alejandra Hernandez. 


Fonte Foto: cafètv24

Leggi anche

tombola_natale
Cultura

Numeri della tombola: quanti sono

La tombola nasce nel lontano '700 a Napoli da una disputa tra re Carlo e padre Gregorio, ecco come si gioca e quanti sono i numeri.   La tombola è un tradizionale gioco da tavolo, che viene praticato soprattutto nelle festività natalizie. Nata nella città di Napoli nel XVIII secolo, la tombola, è una sorta di gioco del lotto in versione casalinga, ed è praticata tramite un sistema di associazione tra numeri e relativi significati, in genere umoristici appartenenti alla “Smorfia”. Secondo la tradizione, questo gioco sarebbe nel 1734 da una diatriba tra il re Carlo di Borbone e padre Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*