Napoli celebra il primo scudetto conquistato il 10 Maggio 1987

Calcio

Napoli celebra il primo scudetto conquistato il 10 Maggio 1987

Primo scudetto

Napoli ed il 10 Maggio 1987, un connubio perfetto per chi ama ricordare il primo scudetto conquistato dai partenopei. Ebbene sì, fu proprio in quel giorno che i partenopei riuscirono a diventare per la prima volta campioni d’Italia. Dopo svariati tentativi, il club di Corrado Ferlaino, soprattutto grazie ad un grande Diego Armando Maradona, riuscì a vincere il tanto agognato scudetto ponendo fine così all’egemonia della Juventus.

10 maggio 1987: un sogno che diventa realtà

Il Napoli che si laureò campione d’Italia il 10 maggio del 1987 era stato non soltanto un’occasione di festa ma anche di come, con un progetto serio, anche una società del sud potesse conquistare un titolo prestigioso. Se tutto andò secondo i piani è grazie al progetto sviluppato dal presidente Ferlaino e dal direttore sportivo Allodi, che scelse due giovani di talento come collaboratori, il direttore sportivo Marino e l’allenatore Bianchi, e una serie di calciatori come Garella, Bruscolotti, Ferrara, Renica, Ferrario, Bagni, Romano, De Napoli, Giordano e Carnevale che, insieme al grande Diego Armando Maradona, resero competitivo, e probabilmente vincente finalmente il Napoli. Le quindici vittorie, i dodici pareggi e quella volata a staccare le due milanesi e la Juventus nel momento fondamentale della stagione, entusiasmo i tifosi che festeggiarono nel modo miglior possibile il loro primo scudetto.

Un sogno che diventa realtà: alle 17.45 la città è impazzita: dal porto l’urlo delle sirene, caroselli di auto, numerosi feriti. A Maradona il primo abbraccio dal fratello Hugo in campo travestito da raccattapalle. Emozioni che pervadono anche uno dei principali protagonisti del primo scudetto azzurro, l’allenatore Bianchi che disse: “E pensare che all’inizio della stagione avevo dato le dimissioni“; il Pibe de Oro: “Per me vale più del Mondiale, ora mi sento figlio di Napoli“. Un Napoli che fece sognare e che regalò ai propri tifosi anche una Coppa Italia battendo in finale l’Atalanta.

1 / 7
1 / 7
Primo scudetto
Primo scudetto
Primo scudetto
Primo scudetto
Primo scudetto
Primo scudetto
Primo scudetto

La festa per i 30 anni dal primo scudetto

Napoli si prepara a una lunga celebrazione che comincia oggi e finirà a luglio. Oggi saranno protagonisti i campioni che vinsero quel primo scudetto in campo, dal capitano Peppe Bruscolotti a Bruno Giordano che hanno organizzato, insieme con Gennaro Montuori, storico “ragazzo della curva B” degli anni Ottanta, una festa per ricordare quella giornata.

Oltre a loro ci saranno tutti i campioni dell’epoca, compreso il presidente Corrado Ferlaino, l’artefice principale di quel Napoli che vinse due scudetti. Purtroppo mancherà la stella più brillante, Diego Armando Maradona. Per il ritorno in campo di DS10 si aspetterà luglio, per un’amichevole organizzata dal club di De Laurentiis al San Paolo, mischiando in campo i giocatori dell’87 e quelli di oggi. Si giocherà prima della partenza del nuovo Napoli per il ritiro precampionato, sperando sia un trampolino perché nel 2018 lo scudetto torni finalmente a Napoli, 31 anni dopo il primo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche