NieR Automata per pc e ps4: recensione e trucchi

Videogiochi

NieR Automata per pc e ps4: recensione e trucchi

NieR: Automata, novità videogame in stile giapponese, creato da Yoko Taro e Platinum Game, proiettato in un futuro dove uomini e macchine si scontrano.

Grande successo per Yoko Taro, creatore del nuovo gioco-evento stile giapponese NieR: Automata, affiancato in questo progetto dal grande Team di Platinum Games, disponibile per piattaforma ps4 dal 10 marzo 2017, presto disponibile anche per PC.

Un game in grado ricreare alla perfezione ambienti e personaggi in un atmosfera unica e ricercata, proiettando il tutto in un vicino futuro, e intessendo nel macro tema della battaglia e dell’invasione terrestre, una trama secondaria principalmente filosofica.

La trama infatti nella sua linea narrativa principale, verte sull’invasione terrestre da parte di un gruppo di macchine che hanno visto così l’auto confinamento degli Umani sulla Luna. Questi, memori della causa originaria, hanno deciso di mandare sulla pianeta Terra un gruppo di automata, il gruppo YoRHa guidato dai comandanti residenti sul satellite, per riprendersi ciò che di fatto gli apparteneva.

Il gioco oltre allo scontro tra uomo- macchina, sintetizzato nell’azione dei protagonisti (l’eroina B2 e il ragazzo che la supporta nelle varie avventure, 9s), presenta un tema più profondo prettamente filosofico, che riemerge all’interno del gioco attraverso il pathos accattivante dei personaggi, che legano maggiormente il giocatore al suo alter ego virtuale, l’avatar appunto, accompagnandolo all’interno di una trama e una storyline altamente accattivante e toccante.

La colonna sonora che incornicia l’esperienza di gioco è stata definita “poetica e toccante”, ricreando quell’atmosfera sublime di cui il gioco si fa portavoce, e delineando gli innumerevoli scenari di gioco che mettono in luce la complessità della storytelling, ricco di avventure e spesso sorprendente ed intrigante, favorendone la molteplicità dei finali.

Alcuni suggerimenti

Il gioco non presenta la possibilità di salvare in maniera automatica, per questo il primo suggerimento necessario è l’attenzione verso questo aspetto. Salvare il gioco spesso in modo da poter riprendere da dove siamo arrivati, senza rifare il percorso già fatto.

Il D-pad è utilissimo! Schiacciando il pulsante nelle rispettive direzioni si può avere accesso alle pozioni per recuperare la salute, cambiare immediatamente l’equipaggiamento, oppure visitare l’inventario.

Attivare manualmente le funzioni online, che non sono presenti di default. In caso di morte, questa modalità è utilissima, perché consente di mostrare il cadavere del vostro avatar nel gioco di altri utenti, i quali possono pregare sul vostro personaggio virtuale aumentando la velocità di ripristino salute. Altro consiglio utile, quello di sparare spesso, soprattutto quando si è in movimento, in modo da avere la possibilità di colpire costantemente i nemici.

Un gioco adatto per chi volesse passare un po’ di tempo giocando alla Ps4, ma attenzione però a non sparare casualmente, potreste prendere i vostri compagni! Affrettatevi!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche