Porto Sant’ Elpidio e lo choc per un suicidio inaspettato COMMENTA  

Porto Sant’ Elpidio e lo choc per un suicidio inaspettato COMMENTA  

roberto moretti

Morto suicida un 38enne di Porto Sant’Elpidio, Roberto Moretti. Le indagini sono ancora in corso. Lascia la figlia di quattro anni e la moglie.


Porto Sant’Elpidio è in lutto per la scomparsa di uno dei suoi abitanti, Roberto Moretti. L’uomo si sarebbe impiccato nella propria abitazione, nonostante i carabinieri non abbiano ancora confermato né smentito la possibilità che insieme al cadavere sia stato ritrovato un biglietto d’addio.

Le indagini sono ancora in corso, ma è molto probabile che in quel biglietto il giovane avesse messo nero su bianco le ragioni che lo avrebbero spinto a togliersi la vita; sull’esistenza del biglietto e sul suo contenuto, i carabinieri hanno pero mantenuto il massimo riserbo.

Roberto Moretti aveva 38 anni, una figlia di quattro anni e una moglie con la quale condivideva tutto. Inoltre, era titolare di una storica azienda di accessori per calzature, molto conosciuta a Porto Sant’Elpidio.

L'articolo prosegue subito dopo

Aveva passato la domenica con la sua bambina, assistendo ad uno spettacolo di teatro per ragazzi, poi i due erano andati al mare a divertirsi. La vita di Roberto era apparentemente perfetta, ma spesso dietro le apparenze si nascondono mostri difficili da esorcizzare. Roberto Moretti deve aver perso la lotta contro i suoi, di mostri.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*