Porto Sant’ Elpidio e lo choc per un suicidio inaspettato COMMENTA  

Porto Sant’ Elpidio e lo choc per un suicidio inaspettato COMMENTA  

roberto moretti

Morto suicida un 38enne di Porto Sant’Elpidio, Roberto Moretti. Le indagini sono ancora in corso. Lascia la figlia di quattro anni e la moglie.

Porto Sant’Elpidio è in lutto per la scomparsa di uno dei suoi abitanti, Roberto Moretti.

Leggi anche: Imprenditore lascia la sua eredità ai dipendenti, donato un milione e mezzo di euro

L’uomo si sarebbe impiccato nella propria abitazione, nonostante i carabinieri non abbiano ancora confermato né smentito la possibilità che insieme al cadavere sia stato ritrovato un biglietto d’addio.

Leggi anche: I balli della salute di Gianluca Vacchi

Le indagini sono ancora in corso, ma è molto probabile che in quel biglietto il giovane avesse messo nero su bianco le ragioni che lo avrebbero spinto a togliersi la vita; sull’esistenza del biglietto e sul suo contenuto, i carabinieri hanno pero mantenuto il massimo riserbo.

Roberto Moretti aveva 38 anni, una figlia di quattro anni e una moglie con la quale condivideva tutto. Inoltre, era titolare di una storica azienda di accessori per calzature, molto conosciuta a Porto Sant’Elpidio.

L'articolo prosegue subito dopo

Aveva passato la domenica con la sua bambina, assistendo ad uno spettacolo di teatro per ragazzi, poi i due erano andati al mare a divertirsi. La vita di Roberto era apparentemente perfetta, ma spesso dietro le apparenze si nascondono mostri difficili da esorcizzare. Roberto Moretti deve aver perso la lotta contro i suoi, di mostri.

Leggi anche

Finlandia: uccise a fucilate amministratrice e due giornaliste
Esteri

Finlandia: uccise a fucilate amministratrice e due giornaliste

 Tre donne: la presidente cinquantenne del consiglio comunale di Imatra, Tiina Wilén-Jappinen e due giornaliste, una trentenne l'altra sui cinquanta, sono state assassinate da un uomo. Tre donne  assassinate da un uomo solo, il 23enne Jori Lasonen, proprio all'entrata di un ristorante nel quartiere della vita notturna della cittadina meridionale di 28mila abitanti a circa 230 chilometri dalla capitale Helsinki e non lontano dal confine russo. L'uomo è un pregiudicato che nel 2013 aveva già aggredito con un pugnale alcuni passanti, uomo che è stato arrestato ed è adesso sottoposto a stringenti interrogatori. Afferma però  la portavoce della polizia, la Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*