Programma Feste di Natale COMMENTA  

Programma Feste di Natale COMMENTA  

TORINO 2011, PROGRAMMA FESTE DI NATALE – Dal 1° dicembre al 15 gennaio, in occasione delle Feste di Natale, Torino regala a tutti i torinesi e ai numerosi turisti che visiteranno la città nel mese di dicembre un ricco programma di eventi ed iniziative culturali. Sotto il cielo illuminato dalle 19 istallazioni di Luci d’Artista, giocolieri, clowns, illusionisti e mangiafuoco si esibiranno lungo le vie e nelle piazze del centro di Torino per allietare con la loro allegria lo shopping natalizio. Formazioni corali si esibiranno presso le gallerie storiche della città (Galleria Umberto I, Galleria Subalpina e Galleria San Federico) e alla Stazione di Porta Nuova, mentre una formazione gospel accompagnerà i turisti lungo il percorso del Bus City Sightseeing. E ancora, musica rinascimentale al Borgo Medievale, concerti al Mercatino di Natale allestito in zona Borgo Dora e interventi musicali per allietare le mini crociere sul Po a bordo dei nuovi battelli GTT. Lo spettacolo viaggia anche su rotaia: il nuovo Tram Teatro attraverserà la città offrendo esibizioni lungo il suo percorso per poi diventare, giunto al capolinea di Piazza Castello, il palcoscenico per momenti di teatro e musica dedicati al Natale.

Quest’anno il programma di Natale di Torino offre anche una serie di inziative e attrazioni pensate espressamente per il divertimento dei bambini. Dall’8 dicembre all’8 gennaio, Piazzale Valdo Fusi si trasformerà in “Piazza dei Bambini”, dove i bambini dai 3 agli 11 anni verranno invitati a partecipare ad una serie di laboratori didattici in compagnia di personale esperto e di “Toret”, la nuova Mascotte di Torino, per l’occasione in versione natalizia. Sempre per i più piccoli un colorato trenino porterà, adulti e bambini, per le vie del centro contribuendo a creare un’atmosfera festosa mentre, dal 2 dicembre al 29 gennaio, in Piazza Carlo Alberto sarà in funzione la grande pista di ghiaccio per il divertimento di tutti e dove si svolgeranno momenti di animazione, esibizioni di atleti sportivi, Dj set ogni mercoledì sera, la Festa di Natale e la Festa di Capodanno 2012. Ma le proposte per i bambini non finiscono qui, in Piazza Vittorio dall’8 dicembre fino all’8 gennaio sarà allestito il Cubo Labirinto Magico, realizzato completamente in ghiaccio, che a partire dal 20 dicembre verrà rimodellato dagli abili scultori per essere trasformato in una sorta di parco giochi natalizio creativo ed artico per i bambini. Dal 2 dicembre al 5 febbraio, presso la Società di Belle Arti in viale Balsamo Crivelli 11 sarà aperta al pubblico la mostra “Dinosauri” dove i protagonisti saranno alcuni esemplari di T-Rex, Europasaurus, Eoraptor, Dracorex in scala 1:1. Da ricordare anche il tradizionale appuntamento con “Natale in Giostra” , il luna park coperto di Torino allestito fino all’8 gennaio 2012 nel 5° padiglione di Torino Esposizioni.


Il Natale 2011 di Torino non sarà solo divertimento ma anche cultura, spiritualità e ritorno alle tradizioni. Nella centralissima Piazza Castello, oltre allo scenografico Presepe di Emanuele Luzzati composto da novanta sagome dipinte su legno, verrà allestito anche un grandioso Calendario dell’Avvento con le tradizionali 25 finestre, animate dai personaggi di Luzzati, che scandiranno il conto alla rovescia fino al Natale. Il Borgo Medievale al Parco del Valentino ospiterà “Noël. Canti di gioia del Medioevo”, una mostra di immagini, pannelli esplicativi, filmati, riproduzioni di antichi strumenti musicali che offrono un’inedita prospettiva sulle antiche tradizioni natalizie musicali. L’Archivio Storico della Città presenterà invece “Torino sotto la neve”: una mostra di dipinti e fotografie che ritraggono suggestivi scorci invernali della città dall’800 agli anni ’70. Nel cortile della Cavallerizza, venerdì 6 e sabato 7 gennaio, si terrà a cura di Teatro Popolare Europeo e Master in Teatro Sociale e di Comunità lo spettacolo “Terra Cometa – Storie di Magi, viaggi e omaggi” con l’interpretazione della Sacra Rappresentazione e del Presepe Vivente. Inoltre, durante tutto il periodo delle Feste di Natale sei chiese della periferia e cinque del centro di Torino ospiteranno, ogni martedì e venerdì sera, una selezione di concerti di musica sacra colta e popolare, proposti da formazioni corali e ensemble di musicisti e compositori di alto livello.


In occasione delle festività natalizie, torinesi e turisti potranno poi ammirare gratuitamente la “Madonna col Bambino”, uno dei capolavori di Michelangelo Buonarroti, che sarà esposto a Palazzo Madama dal 7 dicembre al 12 febbraio 2012. L’opera, databile al 1525 e conservata a Casa Buonarroti a Firenze, è un omaggio alla Natività e rappresenta uno dei preziosi capitoli nella meditazione di Michelangelo sul rapporto madre-figlio, relazione che non si sublima in gesti d’affetto ma si risolve in una drammatica assenza di dialogo.


Da non perdere anche la grande festa di Capodanno 2012 che si svolgerà in Piazza San Carlo e che vedrà la partecipazione di Renzo Arbore e L’Orchestra Italiana con uno spettacolo gratuito dedicato alla tradizione e alla storia della canzone italiana.

L'articolo prosegue subito dopo


 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*