Pulvirenti ascoltato per 6 ore dalla Procura Federale

Pulvirenti ascoltato per 6 ore dalla Procura Federale

Calcio

Pulvirenti ascoltato per 6 ore dalla Procura Federale

L’ex presidente del Catania, Nino Pulvirenti, è stato ascoltato dalla Procura Federale, nella persona del procuratore Stefano Palazzi, in merito all’inchiesta “i treni del gol” che ha visto coinvolta la società rossazzurra nello scandalo sulle partite truccate e il calcioscommesse.

Pulvirenti è stato interrogato per ben 6 ore nelle quali ha risposto alle domande poste dal procuratore, in merito al coinvolgimento dei vertici societari nei meccanismi di alterazione dei risultati sportivi. Al termine dell’interrogatorio, il patron rossazzurro Pulvirenti, ha dichiarato alla stampa di avere fornito una versione dei fatti analoga a quella già confermata alla Procura di Catania, ammettendo il proprio diretto coinvolgimento nell’alterazione dei risultati, ma ribadendo di essere stato costretto dalle minacce subite, a dover ricorrere a stratagemmi alternativi per consentire al Catania di rimanere in serie B.

Mercoledi, il procuratore Palazzi si recherà al Tribunale di Catania, per un colloquio con la procura etnea.