Ricetta Petto di manzo brasato

Ricetta Petto di manzo brasato

Cucina

Ricetta Petto di manzo brasato

petto di manzo brasato
petto di manzo brasato

La carne di petto di manzo è spesso sottovalutata a favore di altri tagli. Esistono però ricette in grado di valorizzarne il sapore e la tenerezza. Scopri tutti i passaggi per realizzare un brasato di petto di manzo.

Il petto di manzo è un taglio particolare di carne che nella nostra tradizione culinaria viene usato raramente per intero e più spesso nella preparazione di brodi e polpette. Nonostante le ricette a base di petto di manzo scarseggino, ne esistono alcune davvero gustose. Per valorizzare questo taglio di carne molto saporito sarà necessario però una cottura lenta a fuoco basso. Ovviamente, re delle lunghe cotture è sempre lui: ecco la ricetta del petto di manzo brasato.

Ingredienti del petto di manzo brasato

  • 1-2 kg di petto di manzo
  • 2 carote tritate finemente
  • 2 gambi di sedano tagliati a cubetti
  • 1 cipolla tagliata a cubetti
  • 2 lattine di pomodori tritati
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 1 tazza di latte
  • qb sale e pepe
  • circa ½ cucchiaino di peperoncino tritato
  • qb origano essiccato

Procedimento

  • In una pentola capiente facciamo soffriggere la cipolla, il sedano e la carota in poco olio d’oliva.
  • A parte, facciamo scottare il petto di manzo in una padella.

    Occorrerà lasciarlo sul fuoco solo pochi minuti per ogni lato, giusto il tempo di donare alla carne un leggero sapore arrostito.

  • Uniamo il petto di manzo al soffritto nella casseruola.
  • Aggiungiamo ora un bicchiere circa di vino bianco e lasciamo sfumare a fiamma allegra.
  • Quando il vino è sfumato, aggiungiamo una tazza di latte e lasciamo andare finché il latte non si addensa.
  • A questo punto possiamo aggiungere un paio di bicchieri di passata di pomodoro, mezzo cucchiaino di peperoncino tritato, l’origano, il sale e il pepe, e copriamo con un coperchio.
  • Una volta raggiunto il bollore, potremo abbassare la fiamma. Il manzo brasato va fatto cuocere lentamente lasciandolo sul fuoco per circa 4-5 ore. Sarà bene mescolare di tanto in tanto per controllare che il sugo non si asciughi troppo e non si attacchi alla padella.
  • Per capire quando la carne è pronta proviamo a spezzare il petto: quando sarà sufficientemente tenero si riuscirà a tagliarlo facilmente.
  • Una volta lasciato rosolare il petto di manzo nel soffritto, è possibile trasferire il tutto in una casseruola da forno e cuocere il nostro manzo.
  • Il petto di manzo brasato si presenta al meglio se accompagnato con delle croccanti patate al forno e un ottima bottiglia di vino rosso.

Il tipo di taglio

Il petto di manzo ha la caratteristica di essere una carne piuttosto dura, più indicata, come abbiamo visto, a cotture in umido.

La parte grassa di scarto è effettivamente parecchio evidente ma, per chi volesse, altrettanto facile da eliminare. Sarà però necessario specificare al nostro macellaio se desideriamo mantenere anche lo strato di grasso perché, il più delle volte, viene eliminato a priori. Il petto di manzo è la carne per eccellenza dei barbecue americani: viene lasciata affumicare per moltissime ore sulla griglia ed è adattissima allo scopo perché lo strato di grasso che la ricopre, sciogliendosi, ammorbidisce la fetta rendendola molto tenera.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche