Strage nel canale di Sicilia: circa 700 morti COMMENTA  

Strage nel canale di Sicilia: circa 700 morti COMMENTA  

Sono circa 700 le vittime di quello che è stato definito il naufragio più tragico di sempre nella storia dell’immigrazione. Un peschereccio di trenta metri pieno fino all’inverosimile si è capovolto, rovesciando in mare i migranti che lo occupavano. I superstiti sono soltanto ventotto. Fino ad ora sono stati recuperati dal mare ventitré cadaveri. La tragedia è avvenuta al nord della Libia, l’allarme è scattato intorno alla mezzanotte di ieri. Il peschereccio ricolmo di migranti si è capovolto proprio mentre un mercantile portoghese si stava avvicinando per prestare i soccorsi.


Alla vista del mercantile “King Jacob” i migranti si sono agitati spostandosi verso un lato dell’imbarcazione: questo è il motivo per cui il peschereccio si è rovesciato in mare.

I soccorritori, che in queste ore sono al lavoro sul luogo del naufragio, sperano di trovare altri profughi ancora vivi. La temperatura dell’acqua non è bassa, è sui 17°, quindi qualcuno potrebbe essere riuscito a restare a galla aggrappandosi ad oggetti rinvenuti in mare.

Leggi anche

1 Trackback & Pingback

  1. Strage nel canale di Sicilia: circa 700 morti | Ultime Notizie Blog

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*