Una carrellata su alcuni dei migliori scrittori horror COMMENTA  

Una carrellata su alcuni dei migliori scrittori horror COMMENTA  

L’horror è sia interessante che, beh… spaventoso. È interessante se riflettete sui protagonisti e sulle loro situazioni. Perché si trovano in quel pasticcio? Come sono arrivati a quel punto? La parte spaventosa; beh, questa dipende dall’autore di quella splendida lettura da ore piccole. Tra i molti autori horror degni di nota, ci sono quei pochi orgogliosi che restano da soli nelle ombre per portarvi da un urlo possente a un altro. Qui non potete chiudere gli occhi e aspettare che la parte spaventosa finisca, state leggendo, ricordate? Aprite gli occhi e date un’occhiata ad alcuni scrittori horror d’eccezione.


Dean Koontz

Koontz ha il proprio stile di scrittura horror avvincente che a molti altri autori semplicemente non riuscirebbe. Per essere più specifici, egli incorpora nei suoi racconti delle parti umoristiche e vi fa letteralmente innamorare di alcuni dei personaggi. Poi, quando siete avvolti da quella sensazione calda, indistinta, vi toglie il terreno da sotto i piedi e vi spaventa a morte! Cosa potrebbe esserci di meglio? Koontz è noto per i suoi personaggi realistici con cui i lettori riescono a identificarsi davvero, e alcuni personaggi piuttosto belli appartenenti al regno animale, come i cani. Molti dei suoi libri sono stati adattati al grande schermo, come “L’altra dimensione” e “Odd Thomas”. Koontz nacque in Pennsylvania, Stati Uniti, nel 1945 e scrive ancora oggi.


Stephen King

Ah, Stephen King, chi non ne ha almeno sentito parlare? Non serve neppure essere un lettore di racconti horror per sapere chi è, grazie agli adattamenti cinematografici dei suoi libri e dei suoi racconti brevi. La sua carriera di scrittore ebbe inizio con “Carrie” (1974) e, beh, il resto è storia. Un altro dei suoi primi successi fu “Shining” (1975), che diede origine al film omonimo. King è stato chiamato il maestro dell’horror per un buon motivo. Le sue storie vi possono spingere ad avere paura a spegnere la luce di notte! King nacque nel Maine, Stati Uniti, nel 1947, ed è tuttora molto vivo al momento della stesura di questo articolo. Una cosa che separa King da alcuni scrittori horror è il fatto che spesso fa dei camei nelle versioni cinematografiche dei suoi libri e delle sue storie.


Edgar Allan Poe

Cosa si può dire delle opere di Poe che non sia già stato detto? I suoi poemi e le sue storie molto spesso erano arte orribile nel migliore dei casi e completamente tremenda nel peggiore. Molte persone che conoscono Poe sanno del suo matrimonio con la cugina adolescente e della sua morte da alcolista e tossicodipendente. Quello che potrebbero non sapere è che Poe frequentò l’Accademia Militare degli Stati Uniti (per un anno) e che fu un critico piuttosto di successo per il Southern Literary Messenger (Richmond, Virginia 1835). Poe è spesso riconosciuto per aver reso celebri i gialli negli Stati Uniti con il suo “I delitti della Rue Morgue” (1841). Poe nacque a Boston, Massachusetts, negli Stati Uniti nel 1809, e morì nel 1849 per cause sconosciute.

L'articolo prosegue subito dopo


Mary Shelley

Ora, potreste essere sorpresi di vedere Mary qui, tuttavia non dovreste essere poi così scioccati. Pensate al suo racconto sul mostro creato con pezzi trafugati di cadavere. Quanto è raccapricciante? L’altra cosa che dovete ricordare è che quando Mary mise mano alla penna, le donne non scrivevano né parlavano di storie dell’orrore così grottesche come faceva lei. La sua storia su quel terribile abominio ha dato origine nel tempo a svariate versioni televisive e perfino a dei sequel. “Frankenstein” è una delle storie più riconosciute nel genere horror. Il “Frankenstein” di Mary venne pubblicato per la prima volta nel 1818 in modo anonimo. La novella gotica fu un enorme successo, e lo è tutt’oggi. Mary nacque nel 1791, a Londra, Inghilterra, e morì per un tumore al cervello nel 1851.

Questa lista di scrittori horror non è per niente completa. Qui non ci può affatto essere spazio a sufficienza per coprire la metà dei grandi scrittori che prestarono il loro talento a uno dei migliori generi letterari. Sia che amiate l’horror classico, sia  che tendiate più per i terrori in stile un po’ più era spaziale moderna, state certi che sarete piuttosto soddisfatti delle offerte trovate su internet e nelle vostre librerie preferite.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*