×

Adesivi con il gruppo sanguigno sui vestiti dei bambini ucraini

Il tweet profetico di una freelance che opera da Kiev poche ore prima del blitz: adesivi con il gruppo sanguigno sui vestiti dei bambini ucraini

Ai bambini ucraini viene attaccata una targhetta con il gruppo sanguigno

Adesivi con il gruppo sanguigno sui vestiti dei bambini in preghiera dell’Ucraina, appare come un gesto tragicamente profetico e terribilmente provvidenziale quello con cui i genitori della nazione attaccata da Putin ci avevano pensato nelle ore imminenti dell’offensiva delle truppe russe.

Questa idea era stata lanciata e condivisa su Facebook dopo le dichirazioni di Vladimir Putin che in queste ore sono purtroppo sfociate nella tragica realtà di una guerra non più minacciata perché guerra in atto, guerra già con morti civili accertati. 

Gruppo sanguigno sui vestiti dei bambini, il  tweet della giornalista

La prima a lanciare la notizia era stata Olga Tokariuk, una brava giornalista freelance che in queste ore buie opera da Kiev.

Il suo tweet era stato presago dell’orrore che di lì a poche ore sarebbe arrivato da est. Eccolo: “Se volete sapere come gli ucraini stanno reagendo al discorso di Putin, eccovi un assaggio: le mamme su Facebook discutono se mettere degli adesivi sui vestiti dei loro figli, quando vanno a scuola, sui quali indicano il loro gruppo sanguigno”. 

“Non fate l’errore di credere che Putin si tirerà indietro”

Poi la chiosa tristemente profetica: “Non commettete errori: le parole di Putin sono state percepite come una dichiarazione di guerra all’Ucraina”. E sui social gli appelli, le opinioni ed i confronti sull’opportunità di quella pratica che a molti appariva ancora “estrema” si erano sommati. Ma alla fine la realtà ha superato l’immaginazione o quello che all’inizio sembrava un eccesso di prudenza.

Contents.media
Ultima ora