×

Afghanistan: i talebani hanno conquistato Kunduz

Dopo ore di intensi combattimenti in Afghanistan, i talebani sono riusciti a conquistare Kunduz. I combattimenti stanno andando avanti in un'altra città.

Afghanistan

Dopo ore di intensi combattimenti in Afghanistan, i talebani sono riusciti a conquistare Kunduz. I combattimenti stanno andando avanti in un’altra città. La situazione nelle ultime ore è davvero molto tesa nel Paese. 

Afghanistan: i talebani conquistano Kunduz

La principale città dell’Afghanistan settentrionale, Kunduz, è caduta nelle mani dei talebani. A riportarlo sono fonti locali e degli insorti. Una conquista che è arrivata dopo feroci combattimenti in ogni strada e dopo che il Paese è rimasto senza le truppe della Nato. Una situazione davvero molto tesa, dopo ore di combattimenti devastanti. “Kunduz è caduta, i talebani hanno conquistato tutti punti chiave della città” ha riferito un giornalista della France Presse presente sul posto, che ha confermato una dichiarazione dei talebani. 

Afghanistan: la città di Sar-e-Pul

Dopo Kunduz è stata presa di mira anche la città di Sar-e-Pul, nel nord-ovest dell’Afghanistan. La città è caduta nelle mani dei talebani, che hanno conquistato nel giro di tre giorni il quarto capoluogo di provincia. “I talebani hanno circondato un battaglione dell’esercito in periferia. Ora l’interà città è sotto controllo dei talebani” ha dichiarato il consigliere provinciale della città, Mohammad Hussein Mujahidzada. L’ambasciata americana e quella britannica a Kabul hanno invitato tutti i rispettivi cittadini a lasciare immediatamente l’Afghanistan, dove l’avanzata dei talebani continua senza sosta, dopo il ritiro delle truppe straniere.

Kunduz, a 300 chilometri a nord di Kabul e a 50 chilometri a sud del confine con il Tagikistan, è stata conquistata dai talebani. A maggio è iniziata l’ultima fase del ritiro degli stati uniti e un’offensiva degli insorti. 

Afghanistan: Gran Bretagna e Usa richiamano i connazionali

La situazione è sempre più tesa e non accenna a migliorare. Mentre l’offensiva dei talebani procede senza sosta, la Gran Bretagna e gli Usa hanno invitato i propri connazionali a lasciare immediatamente il Paese, il prima possibile.

Un appello lanciato dalle ambasciate, nella speranza che tutti seguano al più presto questo consiglio. Il Foreign Office ha suggerito a tutti i britannici di evitare qualsiasi tipo di viaggio in Afghanistan e ha invitato chi si trova già nel Paese a lasciarlo immediatamente. La stessa decisione è stata presa dall’ambasciata americana. 

Contents.media
Ultima ora