×

Alexandra racconta il suo nuovo singolo, “Ora resta”: “Un viaggio per scoprire il meglio di me”

Nell’intervista esclusiva Alexandra presenta il nuovo singolo, “Ora resta”, e i prossimi progetti: “Con la mia musica voglio trasmettere emozioni sincere".

Alexandra Ora resta

Una canzone che è un consiglio prezioso, un invito a fare tesoro delle esperienze negative, salvo poi scrollarsele di dosso e reagire. Un invito che è un viaggio su un altro pianeta da intraprendere solo ed esclusivamente con i migliori compagni di viaggio.

Lo racconta Alexandra nell’intervista esclusiva, presentando il nuovo singolo, “Ora resta”, e svelando qualcosa in più su di sé e i progetti futuri.

Alexandra presenta “Ora resta”

Avere la voglia di cambiare le cose senza paura e con la convinzione che tutto torni a essere sotto controllo: questo il messaggio che la giovane cantante vuole trasmettere nel suo nuovo singolo, “Ora resta”, una sorta di riscatto contro chi non sa dare il giusto valore alle persone.

Il viaggio su un altro pianeta viene descritto e cantato come metafora per ristabilire un equilibrio nella vita e per avere un cambio netto di prospettiva.

“Mi sono immaginata di sfrecciare su una Tesla, un’auto che sembra arrivata dal futuro e che, silenziosamente, percorre la strada che mi porta alla consapevolezza di ciò che voglio essere e di chi voglio al mio fianco.

Ci sono due tipi di persone, quelle che ti annullano e quelle che sanno tirare fuori la parte migliore di te. Questo viaggio mi farà incontrare il meglio di me, ha dichiarato Alexandra parlando di “Ora resta”.

Alexandra, “Ora resta” è il suo nuovo singolo

“Con il mio nuovo singolo racconto un viaggio di vita da intraprendere con le persone migliori al nostro fianco, allontanandoci dalle relazioni tossiche.

Talvolta però, sono proprio le persone sbagliate a farci crescere. Qualsiasi cosa ci accade è un’esperienza importante per maturare. Con le esperienze belle e brutte diventiamo quello che siamo”. Così Alexandra ha raccontato il progetto che ha dato vita a “Ora resta”, un brano dal quale emergono vissuti intimi e personali, autentici e sinceri, ma nel quale tutti possono riconoscersi.

Alexandra ha confidato le difficoltà affrontate durante i mesi di blocco causati dalla pandemia. Finalmente l’emergenza lascia spazio a una rinnovata speranza e le riaperture di giugno fanno riassaporare la tanto acclamata normalità. In particolare, la giovane cantante ha commentato: “Ho lavorato tanto, nonostante anch’io abbia contratto il virus. Dopo un periodo difficile, si può solo risalire. Sono felice di poter tornare a cantare e presto di esibirmi.

Alexandra Ora resta

Alexandra, da “Ora resta” ai progetti futuri

Classe 1997 originaria di Desio, Alessandra Galantino inizia il suo percorso musicale all’età di cinque anni quando si unisce al “Coro dei piccoli cantori di Milano” per poi proseguire con gli studi di canto fino ai sedici anni. Un’insegnante le disse che “non sarebbe mai diventata una cantante”, ma lei non si è mai arresa. Dopo qualche anno di sconforto, Alessandra riprenderà in mano la sua passione candidandosi al Mas Music Arts & Show, per cui attualmente frequenta il percorso accademico musicale. Dopo la pubblicazione di “Fai parte di me” (Greylightrecords) lo scorso ottobre, Alexandra torna con un nuovo singolo dal titolo “Ora resta”, disponibile in radio e in digitale dal 14 maggio 2021, ed è al lavoro su nuovi progetti.

Dopo la soddisfazione per l’uscita della sua nuova canzone, che è simbolo della ripartenza in un periodo in cui l’emergenza coronavirus appare finalmente sotto controllo e aumentano le riaperture lungo tutta la penisola, Alexandra ha raccontato i prossimi lavori che vedranno la luce.

Per il futuro sogno di vivere di musica, ma soprattutto di far arrivare agli altri le emozioni che vivo mentre canto. Intanto sono al lavoro su nuove canzoni e, con l’ingresso in zona bianca, aspetto di potermi esibire davanti a un pubblico che ti avvolge”, ha spiegato.

Contents.media
Ultima ora