×

Atti osceni durante una sfilata, fermato 72enne

Condividi su Facebook

L'uomo è stato visto da due ragazze di 18 anni, che hanno avvertito la loro insegnante e i vigili urbani.

Atti osceni a Benevento
Atti osceni a Benevento

Un uomo di 72 anni è stato fermato dalla polizia per atti osceni in luogo pubblico a Benevento, la sera di domenica 19 agosto. L’uomo è stato visto da due ragazze appena diciottenni mentre perpetrava atti osceni prima all’interno e poi all’esterno del parco termale dove si stava svolgendo una sfilata di moda.

Le giovani si sono allontanate per paura e si sono imbattute in una loro insegnante, a cui hanno raccontato l’accaduto. Le donne hanno allora allertato i vigili urbani presenti in piazza Minieri.

Il caso di Benevento

L’uomo ha tentato di allontanarsi per sfuggire alle forze dell’ordine, ma è stato fermato in piazza dalla polizia municipale. Intorno a lui si sono radunati alcuni passanti, a cui si sono presto aggiunti anche i genitori di una delle due ragazze.

La tensione era alta e stava per scoppiare una rissa tra il 72enne e i presenti, ma lo scontro è stato impedito dalla polizia. Per riportare la situazione alla normalità sono stati anche chiamati rinforzi dalla compagnia dei carabinieri di Cerreto Sannita. Le indagini sono affidate alla polizia di Telese Terme e alla squadra mobile di Benevento, coordinata dal vice procuratore Emanuele Fattori.

Atti osceni in luogo pubblico

Un autotrasportatore barese è stato arrestato dal Nucleo Radiomobile all’interno del Parco degli Aquiloni, la mattina del 21 agosto.

Il 48enne, C.G., è stato fermato mentre si masturbava alla presenza di una donna che passeggiava con il proprio cane. È stato condannato agli arresti domiciliari e verrà processato per direttissima.

Arrestata anche una coppia di Bologna per aver consumato un rapporto sessuale su una panchina dei giardini Fava, nei pressi della stazione centrale. L’accusa a loro carico è aggravata dalla presenza di minori nelle vicinanze. La donna, che non si è rivestita all’arrivo delle forze dell’ordine, è una senzatetto di 35anni con precedenti penali, tra i quali figurano anche atti osceni.

Il questore Gianfranco Bernabei ha vietato ai due di risiedere a Bologna e di tornare in città per i prossimi tre anni.

Nata in provincia di Monza e Brianza, classe 1994, è laureata magistrale in "Lettere moderne" presso l’Università degli Studi di Milano. Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per la rivista Viaggiare con gusto.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Lisa Pendezza

Nata in provincia di Monza e Brianza, classe 1994, è laureata magistrale in "Lettere moderne" presso l’Università degli Studi di Milano. Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per la rivista Viaggiare con gusto.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.