×

Bare abbandonate a Palermo, al cimitero di Santa Maria dei Rotoli arriva l’esercito

Bare abbandonate a Palermo, al cimitero di Santa Maria dei Rotoli arriva l’esercito: il IV Reggimento Guastatori prova a far cessare lo sconcio

Le bare accatastate a Santa Maria dei Rotoli

Bare abbandonate al cimitero di Santa Maria dei Rotoli a Palermo, arriva l’esercito per effettuare scavi in aree libere e per fare spazio a quelle accatastate da mesi. Lo sconcio assoluto del cimitero dei Rotoli, recentemente messo in tacca di mira anche da Selvaggia Lucarelli, non ha fine.

L’emergenza bare è diventata così pressante che si è reso necessario l’intervento dell’esercito che aiuterà il comune a trovare una soluzione. 

Bare abbandonate, arriva l’esercito: alcune sono letteralmente scoppiate

Le immagini, ormai tristemente note, parlano chiaro: casse da morto ovunque, liquami a terra e bare accatastate perfino nei bagni. Molti feretri scoppiano come accaduto a cinque di loro posizionati tra la sala Bonanno, le due tensostrutture e l’ex deposito crematorio.

Ecco perché si è reso necessario l’intervento del IV Reggimento Guastatori

Arriva l’esercito per le bare abbandonate a Rotoli, scaverà nelle aree libere

Agli uomini con le stellette in bavero toccherà scavare in alcune aree libere. Lo scopo, del tutto emergenziale, è trovare spazio a circa duecento delle mille bare in attesa di essere inumate. In queste ore poi il maltempo non sta aiutando quelle meste operazioni: i media locali spiegano che la pioggia degli ultimi giorni “ha fatto slittare ulteriormente i tempi dell’esecuzione di questi lavori”. 

Ipotesi Sant’Orsola per la bare abbandonate, intanto arriva l’esercito

Si ventila un trasferimento delle bare non ancora interrate al cimitero privato di Sant’Orsola, di proprietà della Fondazione Santo Spirito, ma il sindaco Orlando ha ammesso che anche questa soluzione non sarà immune da lungaggini.

Contents.media
Ultima ora