×

Beppe Furino ricoverato per un’emorragia cerebrale: l’ex capitano della Juventus è grave

Beppe Furino, ex centrocampista della Juve, ha avuto un'emorragia cerebrale ed è stato ricoverato all'ospedale Santa Croce di Moncalieri.

Furino emorragia cerebrale

Ex centrocampista e capitano della Juventus, a 75 anni è stato colpito da un’emorragia cerebrale: Beppe Furino si trova ricoverato all’ospedale Santa Croce di Moncalieri. Le sue condizioni al momento sono stabili ma gravi.

Beppe Furino ricoverato per un’emorragia cerebrale: le sue condizioni

Cuore bianconero, icona della squadra di Torino negli anni Settanta e Ottanta: i tifosi ricorderanno l’ex centrocampista con la fascia da capitano sul braccio. Beppe Furino ha avuto un’emorragia cerebrale ed è stato ricoverato all’ospedale di Moncalieri.

Fonti sanitarie fanno sapere che le sue condizioni al momento appaiono stabili, sebbene il suo quadro clinico sia grave.

Per ora è escluso l’intervento chirurgico per Furino, che il prossimo 5 luglio compirà 76 anni.

Il dolore per la perdita della moglie

Solo lo scorso marzo l’ex capitano della Juventus, vincitore di otto scudetti, si era mostrato profondamente addolorato per la morte della moglie Irene, deceduta per complicazioni dovute al Covid.

“Mi sento in colpa, l’ho portato io in casa e ho contagiato tutti, questo è il mio senso di colpa infinito.

Sono confuso, è successo così in fretta, la situazione è precipitata e ci ha contagiato tutti”, aveva confidato.

Contents.media
Ultima ora